Detective Pikachu: Bill Nighy e Chris Geere nel cast

I due attori, insieme a Ryan Reynolds, entrano a far parte del cast che reciterà nel film ambientato nel mondo dei Pokémon e prodotto dalla Legandary Pictures.

Il film sui mostriciattoli tascabili prende forma

 

Ryan Reynolds Detective Pikachu

“Detective Pikachu” verrà diretto da Rob Letterman (Shark Tale, Piccoli Brividi e I fantastici viaggi di Gulliver) e le riprese sono iniziate il 24 gennaio 2018 nella capitale inglese.

Ryan Reynolds darà voce al protagonista di Detective Pikachu, nel live-action sui pokémon che comprende nel cast anche Justice Smith, che vedremo nel prossimo Jurassic World – Il regno distrutto, l’attrice di Big Little Lies Kathryn Newton e Ken Watanabe. A cui si aggiungono adesso Bill Nighy e Chris Geere.

La storia seguirà le vicende di un ragazzo – Justice Smith – il cui padre è stato rapito e che collaborerà insieme a Detective Pikachu e una giovane giornalista – Kathryn Newton – per riuscire a trovarlo e svelare il mistero che sta dietro il rapimento.

Nicole Perlman ha scritto la sceneggiatura insieme a Rob Letterman, Eric Pearson e Tom McCarthy. Mary Parent e Cale Boyter figurano come produttori per la Legendary, Joe Caracciolo Jr. e Tsunekazu Ishihara, presidente della The Pokémon Company, sono i produttori esecutivi del film. Alexandra Mendes co-produrrà il live-action.

“Detective Pikachu” uscirà nei cinema Statunitensi il 10 maggio 2019 e verrà distribuito nel mercato internazionale, tranne che in Giappone, dalla Universal.

Bill Nighy ha al suo seguito un’infinità di film ma viene ricordato sopratutto per i ruoli di Davy Jones, nella saga dei Pirati dei Caraibi, quello di Billy Mack in Love Actually e di Viktor in Underworld.

Chris Geere è conosciuto sopratutto per il ruolo di Jimmy Shive-Overly nell’acclamato comedy drama di FXX, You’re the Worst. È comparso di recente anche nell tredicesimo episodio della nona stagione di Modern Family nei panni del Dr. Arwin Fennerman, docente di Alex Dunphy.

 

 

 

Riccardo Careddu

31/01/2018

 

 

 

 

 

 

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *