Death to 2020: online il trailer e annunciata la data d’uscita ufficiale

Death to 2020: online il trailer e annunciata la data d’uscita ufficiale

Pubblicato il trailer completo di “Death to 2020”, atteso mockumentary Netflix che ha anche un’inaspettata data d’uscita ufficiale.

In uscita il mockumentary Netflix “Death to 2020”

Incredibile che “Death to 2020” sia così vicino, ecco che il commento “troppo presto” della piattaforma Netflix non poteva che essere più esatto. Pensando che tutto è partito da una disattenzione, che ora sembra voluta, di Hugh Grant, è comunque davvero successo tutto troppo in fretta. La notizia del mockumentary, seguita dall’annuncio del cast, dal trailer e della data d’uscita ufficiale che è il 27 dicembre 2020. A neanche una settimana da oggi, lunedì 21 dicembre 2020. Così l’attesa per il progetto Netflix non può che continuare a salire, soprattutto considerando che si hanno davvero pochi dettagli sulla trama.

Definito, anche attraverso il trailer, un viaggio nella memoria, sottolineando comunque la vena comica, contrariamente alle dichiarazioni di Charlie Brooker, viene anche considerato, almeno dalle premesse, uno speciale di “Blak Mirror”. Sappiamo che Hugh Grant veste i panni di uno storico, da lui stesso definito “repellente” e che il cast comprende anche Samuel L. Jackson, Tracey Ullman, Lisa Kudrow, Leslie Jones, Kumail Nanjiani, Cristin Milioti, Joe Keery, Samson Kayo e Diane Morgan. Oggi stesso è stata annunciato anche Laurence Fishburne come nuovo membro del cast.

Stile e tono di un’amara commedia

Il trailer di “Death to 2020” è davvero qualcosa di mai visto e inaspettato: i personaggi, ognuno con un diverso background, si trovano i soggetti protagonisti di un documentario sull’anno appena passato. Samson Kayo interpreta un tecnico di laboratorio, Samuel L- Jackson un brusco reporter, mentre Lisa Kudrow è un politico conservatore e la Ullman interpreta la regina Elisabetta II. Ogni personaggio porta avanti una prospettiva diversa e personale sul 2020.

Lo stile documentaristico dello speciale permette così di affrontare elementi taglienti, satirici e occasionalmente improvvisati sull’anno che sta per volgere al termine. “Death to 2020” è uno sguardo critico degli ultimi 12 mesi che avrà Fishburne come narratore. I produttori esecutivi del mockumentary sono Charlie Brooker e Leslie Jones, mentre come casa di produzione e produttori parteciperanno al progetto la Broke And Bones e Alison Marlow. “Death to 2020 segna il primo progetto della Broke And Bones per Netflix.

Giorgia Terranova

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *