Daniel Gerson: addio allo sceneggiatore della Pixar

Daniel Gerson: addio allo sceneggiatore della Pixar

Muore a soli 49 anni, in seguito ad un cancro al cervello diagnosticatogli da tempo, lo sceneggiatore Daniel Gerson, newyorkese di origine, che negli ultimi anni ha collaborato fedelmente e con successo con i celebri Pixar Animation Studios.

La Pixar dice addio a uno storico collaboratore: Daniel Gerson muore a 49 anni

Daniel Gerson

Tutti conoscono i capolavori di animazioni creati dai Pixar Animation Studios, casa di produzione cinematografica specializzata in computer generated imagery (CGI) che negli anni – a partire dal 1995 con “Toy Story – Il mondo dei giocattoli” di John Lasseter – ha accompagnato più generazioni durante la loro crescita.

Il lavoro che c’è dietro ogni pellicola prodotta dagli acclamati e pluri-premiati Studios, che 2006 appartengono alla The Walt Disney Company, è noto a chiunque: disegnatori, grafici, soggettisti, registi e sceneggiatori collaborano insieme per dare vita a un mondo che permette ancora oggi di sognare. E a lasciare le scene, per una morte prematura dovuta ad un cancro al cervello è proprio uno degli sceneggiatori che ha contribuito al successo planetario della Pixar: si tratta dello screenwriter Daniel Gerson.

Daniel Gerson: addio al ‘padre’ di Monsters & Co.

Lo sceneggiatore Daniel Gerson lavorava da anni con i Pixar Animation Studios, e aveva collaborato alla realizzazione di grandissimi capolavori, come “Chicken Little” del 2005, “Cars” e “Boog & Elliot” del 2006, “I Robinson –una Famiglia Spaziale” del 2007, Up del 2009 e infine il candidato all’Oscar 2016 come Miglior Film d’animazione “Inside Out”.

Ma il lavoro per il cui Daniel Gerson viene ricordato principalmente è la creazione di due opere di culto nella cinematografia animata e non: si tratta dei fantastici e amatissimi “Monsters & Co.” e “Monsters University” – per i quali collaborò rispettivamente con Andrew Stanton e Robert L. Baird – con protagonisti i due simpaticissimi mostri Mike e Sully, abitanti di Mostropoli e le loro avventure.

Marzia Meddi

8/02/2016

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *