Dal 19 novembre arriva su Nexo+ Mondo natura

Dal 19 novembre arriva su Nexo+ Mondo natura

Dal 19 novembre fa il suo ingresso su Nexo+ una nuova sezione, Mondo Natura, dedicata al nostro meraviglioso e fragile pianeta, in occasione della conferenza dedicata al clima e all’ambiente.

Tanti i documentari inediti

mondo natura nexo+ immagine

Tra i titoli della sezione Mondo natura di Nexo+ tre documentari inediti: “Una vita da tartaruga” di Caspar Mazzotti e Paul Phelan, con la voce narrante di Russel Crowe. E’ il racconto della vita di una tartaruga marina e del suo avventuroso viaggio in mare aperto; “Leoni marini – Amici da salvare” di Amelia McCarten e Paul Phelan, che vanta come voce narrante quella di Sam Neil. Un viaggio all’interno di una colonia di leoni marini australiani, ricco di tenerezza e location incredibili; “Ocean Odyssey”  di Nick Robinson ci porta invece a scoprire come le correnti marine abbiano plasmato le nostre vite e come il loro carattere mutevole influenzerà le generazioni future.

Tra le proposte anche prodotti italiani

Tra gli altri contenuti segnaliamo: “2040 – salviamo il pianeta”, del pluripremiato Damon Gameau. Il regista, attraverso una particolare idea narrativa, che lo vede scrivere una sorta di lettera a sua figlia di 4 anni, mostra come potrebbe essere la nostra vita nel 2040 se decidessimo di adottare le soluzioni già disponibili per migliorare il pianeta; è invece diretto da Michele Mellara e Alessandro Rossi “Good Save the Green”, storie di gruppi persone che, attraverso il verde urbano, hanno dato un nuovo senso alla parola comunità ed allo stesso tempo hanno cambiato in meglio il tessuto sociale e urbano in cui vivono.

Segnaliamo infine il lavoro di Piergiorgio Casotti, “Artic Spleen”, un viaggio intimo nella gioventù groenlandese dove natura, noia, violenza e tradizione stanno da decenni determinano la perdita di giovani vite. Il tasso dei suicidi è altissimo nei ragazzi tra i 15 e i 25 anni, ben il 25% di loro prova a togliersi la vita.

Maria Grazia Bosu

04/11/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.