Clerks 3: il cast si mostra con una foto al Quick Stop

Clerks 3: il cast si mostra con una foto al Quick Stop

“Clerks 3”, il franchise nato nel 1992 in cui due commessi, Dante e Randal, mostrano la loro capacità di infastidire i clienti, parlare di film e giocare a hockey sul tetto del negozio, torna con un terzo capitolo.

Clerks 3: prima immagine dei protagonisti

Clerks 3 il cast
Nel recente numero di Vanity Fair, i fan del franchise “Clerks” di
Kevin Smith hanno avuto modo di vedere una prima immagine del terzo film della serie. Mentre l’immagine per “Clerks 2” mostrava il gruppo al ristorante Mooby’s, questa nuova immagine mostra i quattro davanti al bancone al Quick Stop che ora possiedono: Elias (Trevor Fehrman), Dante (Brian O’Halloran), Becky (Rosario Dawson) e Randall (Jeff Anderson) in piedi spalla a spalla. I tre uomini indossano le uniformi Quick Stop, mentre Dawson indossa una maglietta con cerniera di Mooby e una canotta blu.

“Clerks 3” sarà un viaggio emozionante per i fan del film originale, non solo per la nostalgia, ma per il fatto che mostra i personaggi principali di cui si sono innamorati 27 anni fa mentre fanno un enorme passo avanti nella vita. 

La trama questa volta è incentrata su Randall invece che su Dante e si concentra sul suo desiderio di perseguire il suo sogno di realizzare un film sulle esperienze quotidiane dei dipendenti di Quick Stop. Tutto questo accade dopo che Randall ha avuto un attacco di cuore potenzialmente letale, simile all’attacco di cuore che Smith ha sperimentato nella vita reale nel 2018.

L’Intervista a Vanity Fair di Kevin Smith

Kevin Smith

Nell’intervista a Vanity Fair, Smith ha detto: “Prendiamo Randal, un figlio di puttana che indossa il cinismo su sua manica e lo trasformiamo in un sognatore” e ha poi aggiunto: “Il film si basa sull’idea che Randal sopravviva a un attacco di cuore, un attacco di cuore massiccio, proprio come ho fatto io, e poi finisce, sai, decidendo che ha sprecato la sua vitaMa prima di morire vuole commemorare se stesso. Vuole fare un film. Quindi i nostri ragazzi essenzialmente finiscono per fare gli impiegati“. Nonostante “Clerks 3” sia a colori, il film di Randall sarà in bianco e nero, proprio come l’originale Clerks. Smith dice: “Questo ci permette di girare di nuovo molti dei momenti chiave di Clerks. Il film di Randal si chiama Inconvenience“.

Seguendo il solito Randall spensierato, vediamo un personaggio che ora è preoccupato che la vita non sia come voleva che fosse. “Improvvisamente, Peter Pan si rende conto che non vivrà per sempre“, dice Smith. “La vita è breve, e il tempo è breve, e non gli è più garantito granché“.

Il prossimo film sarà un ritorno alla forma

Clerks 2

Eppure, come Randall, sembra che anche Smith abbia dei rimpianti, poiché vorrebbe aver realizzato ancora più film di Clerks nel corso degli anni. “Vorrei che questo fosse Clerks 19. Vorrei averlo fatto per tutto il fottuto tempo, amico“, dice Smith. “Questi personaggi sono così vicini al mio cuore.”

Smith dice anche della serie finora: “Mi piace così tanto, ma il problema con Clerks II è che è in larga misura puro artificio. Clerks si basava esclusivamente sulla realtà. Tutto era molto autobiografico. Clerks II è completamente inventato, fino al fatto che non ho mai nemmeno lavorato con il cibo.” Tuttavia, dopo Clerks II, Smith afferma che Clerks III è un “ritorno alla forma“.

“Clerks 3” è attualmente in fase di registrazione e ancora non è stata rilasciata una data di distribuzione.

Francesca Reale

19/08/2021



Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.