Claire Foy e Paul Bettany nella serie “A Very British Scandal”

Claire Foy e Paul Bettany nella serie “A Very British Scandal”

Come annunciato da Variety, Claire Foy e Paul Bettany sono stati scelti per i ruoli principali di “A Very British Scandal”, il sequel di “A Very English Scandal”. 

“A Very British Scandal”: il divorzio degli Argyll

Claire Foy

La serie, composta da tre episodi della durata di un’ora, si concentra sul divorzio del Duca e della Duchessa di Argyll. Ad interpretare i due coniugi saranno Claire Foy e Paul Bettany. I due saranno i protagonisti del racconto di una delle vicende legali più note, straordinarie e brutali del 20° secolo. La storia fece scalpore perché emersero accuse di falsificazione, furto, violenza, consumo di droga, registrazioni segrete, corruzione e un’esplicita foto Polaroid. 

La serie si concentra su come la Duchessa sceglie di non sparire nel silenzio, dopo essere stata tradita dai suoi amici e vittima del pubblico ludibrio. La Duchessa è messa all’angolo da una società che ha goduto nel vederla cadere in disgrazia. La fine delle riprese, che avranno luogo in Regno Unito, sono previste per la fine dell’anno. Pare che “A Very British Scandal” sarà presentata in anteprima su BBC One e BBC iPlayer nel Regno Unito e su Amazon negli Stati Uniti, Canada, Australia e Nuova Zelanda.

Sarah Phelps scriverà e sarà la produttrice esecutiva, con la regia e la produzione esecutiva di Anne Sewitsky. Mentre Graham Broadbent, Pete Czernin, Diarmuid McKeown e Delyth Scudamore saranno i produttori esecutivi di Blueprint Pictures, che ha prodotto anche “A Very English Scandal”.

“Ho in mente di scrivere la storia della vita della Duchessa e degli eventi che hanno portato al suo divorzio dal Duca dal 1993. Cioè da quando ho sentito per la prima volta il suo nome e ho iniziato a conoscerla”, ha detto Sarah Phelps. “Ho sempre pensato che fosse stata punita per essere una donna con una certa visibilità che rifiutato di arrendersi. Una donna che non si è piegata al volere di quel tipo di società. Questo dramma è il mio tributo a lei”.

Claire Foy e Paul Bettany non ci deluderanno

Paul Bettany

“Sono così entusiasta di lavorare con Anne, Sarah e Paul su questo straordinario progetto e di esplorare attraverso questa storia, quanto spesso vergogna, giudizio e controversia circondino la vita privata e la sessualità di una donna”, ha detto Claire Foy.

Il volto di Foy ha spopolato con “The Crown” su Netflix nel ruolo della regina Elisabetta II, la serie che le ha permesso di vincere sia un Golden Globe che un Emmy. I suoi ruoli principali includono “First Man” e “The Girl in the Spider’s Web”. Inoltre ha interpretato Anne Boleyn nella miniserie del 2015 “Wolf Hall”.

“Sono lieto di lavorare con la straordinaria Claire Foy per raccontare l’affascinante e scandalosa storia del Duca e della Duchessa di Argyll e delle loro vite molto complicate”, ha detto Bettany. “Sono anche estremamente felice di avere la possibilità di lavorare ancora una volta con i meravigliosi team della BBC e degli Amazon Studios”. Bettany ha appena concluso il suo lavoro come protagonista nella serie Disney Plus “WandaVision”, che lo ha visto impegnato nell’universo Marvel, di nuovo nel ruolo di Vision.  Recentemente ha anche recitato nella prima stagione di “Manhunt” nei panni dell’Unabomber, Ted Kaczynski. Inoltre ha recitato in film come “Master and Commander: The Far Side of the World”, “A Beautiful Mind”, “Margin Call” e “A Knight’s Tale”

Giulia Cirenei

11/03/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *