Ciao Brother: Pablo e Pedro, da “Zelig” al grande schermo

Ciao Brother: Pablo e Pedro, da “Zelig” al grande schermo

Ciao Brother: due dei comici di Zelig più apprezzati dal pubblico televisivo approdano al cinema con una commedia girata negli States

Ciao Brother

Si sono fatti conoscere al pubblico televisivo nel 1999 grazie al ‘Seven Show’ e l’anno successivo con ‘Beato tra le donne’ (dove affiancavano Natalia Estrada nei panni di due stravaganti bagnini), sono poi stati protagonisti di grandi trasmissioni come ‘Quelli che il calcio’, ‘Colorado Cafè Live’, ‘Maurizio Costanzo Show’, ‘Buona domenica’ e ‘Domenica In’, per giungere nel tempio della comicità italiana: ‘Zelig’. E proprio gli amanti di quest’ultima trasmissione, non potranno perdere le esilaranti vicende dei due ‘fratelli’ di “Ciao Brother”, in cui è facile ritrovare la verve comica che li ha resi popolari.

Se in “Zelig” Pablo e Pedro fornivano le loro ‘ineccepibili’ lezioni di italiano, in questo film aiuteranno tutti quelli che hanno bisogno di imparare l’inglese e comunicare al meglio fuori dai confini nazionali. Si aggiungeranno fantasiosi consigli di economia e un’impeccabile prova in cucina, con la ricetta dei bucatini all’amatriciana preparata ad hoc per una coppia di ‘burini texani’. Non mancheranno inoltre i loro amati ‘Dio e Gabriele’, personaggi ben noti al pubblico di Zelig, qui impegnati in un’apparizione molto speciale…

L’esilarante commedia di Nicola Barnaba, che dal 9 giugno arriva al cinema grazie a Minerva Pictures, distribuito da Microcinema, rappresenta per Pablo e Pedro l’esordio da protagonisti sul grande schermo, che per l’occasione portano al cinema 20 anni di grandi successi, fatti di spettacoli teatrali e programmi televisivi amati da milioni di persone.

Ciao Brother: i due comici si dicono emozionati per il loro esordio nel mondo della celluloide

Pablo e Pedro definiscono questo loro primo film da protagonisti sul grande schermo “Un’esperienza adrenalinica, vissuta con entusiasmo e quel giusto di apprensione che ti fa dare il meglio. La nostra è una storia di ‘live show’, di teatro, a diretto contatto col pubblico. Girare un film è tutt’altro modo di lavorare, senz’altro interessante, faticoso e stimolante. Un’avventura che ci ha portato oltre oceano, a Los Angeles per la precisione, dove abbiamo girato con una troupe americana e sperimentato il loro modo di lavorare. “Ciao Brother” è stata un’esperienza pazzesca.”

Ad impreziosire la pellicola anche i due brani di Mietta ‘Another Dream’ e ‘Non Sei Solo’.

Maria Grazia Bosu

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *