Chloè Zhao vince il Golden Globe per “Nomadland”

Chloè Zhao vince il Golden Globe per “Nomadland”

 

Nomadland” vince il Golden Globe per miglior film drammatico ed entra nella storia , così come la regista Chloé Zhao e il team di produzione.

Chloè Zhao: la regista del momento

Chloé Zhao director

Nomadland”, basato sull’omonimo libro scritto da Jessica Bruder nel 2017, è il secondo film diretto da una donna che vince il Golden Globe, il premio più importante in 78 anni di cerimonie. Dal momento che Chloè Zhao ha prodotto il film, è anche la prima donna asiatica a vincere il premio. Ed essendo regista, sceneggiatrice e produttrice del film, Chloè Zhao è diventata anche la più premiata regista in una singola stagione di premi.

Invece, la protagonista Frances McDormand, è la seconda donna a ricevere una nomination sia come produttrice che attrice, e la prima a vincere come produttrice. McDormand interpreta Fern, una vedova irritabile che tira avanti a stento guidando un van attraverso gli Stati Uniti, facendo lavori di ogni genere ed incontrando altri nomadi lungo la via, molti dei quali interpretati da attori non professionisti.

Nomadland: viaggio tra dolore e guarigione 

Frances McDormand Nomadland

Zhao, parlando con Variety di “Nomadland”, ha detto :”Il nucleo del film è un pellegrinaggio attraverso il dolore e la guarigione. Dunque è una storia per chi, ad un certo punto della propria vita, ha attraversato questo viaggio difficile e bellissimo. In “Nomadland” non c’è un addio, ma un arrivederci”.

Inoltre, dopo aver vinto il premio alla regia, Zhao ci ha tenuto a ringraziare in maniera particolare i nomadi che hanno condiviso le loro storie con la troupe. Poi ha aggiunto un commento, riguardo il tema della compassione, riprendendo le parole di Bob Wells, uno dei nomadi : “La compassione è il crollo di tutte le barriere tra noi, una sintonia con l’altro a cuore aperto. Si può entrare in contatto con il dolore dell’altro, una condivisone profonda. Sono queste emozioni che alimentano la mia passione per fare film e raccontare storie.”

Nomadland” ha ricevuto in tutto 4 nominations, incluse Zhao per miglior sceneggiatura, miglior attrice per McDormand e miglior film drammatico. In questo anno di uscite cinematografiche condizionato dal COVID, la pellicola ha debuttato ai film festival virtuali nella tarda estate, iniziando con Telluride. La casa di produzione Searchlight poi l’ha rilasciato il 19 febbraio contemporaneamente nei cinema e su Hulu, la piattaforma streaming di Disney.

Luca Francesconi 

01/03/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *