Cannes 2016: Jodie Foster presenta “Money Monster – L’altra faccia del denaro”

Cannes 2016: Jodie Foster presenta “Money Monster – L’altra faccia del denaro”

“Money Monster – L’altra faccia del denaro” è il quarto film che vede Jodie Foster dietro la macchina da presa; la pellicola sarà presentata Fuori Concorso il 12 maggio durante la 69/a edizione del Festival di Cannes. Grande attesa, dunque, per l’arrivo sulla Croisette di George Clooney e Julia Roberts, protagonisti della pellicola. L’obiettivo che la Foster ha voluto perseguire nel realizzare quest’opera, è stato quello di analizzare il rapporto che l’uomo ha con il denaro ed il modo in cui le crisi economiche si ripercuotono sulle singole persone.

Cannes 2016: George Clooney e Julia Roberts tornano a lavorare fianco a fianco nel  loro quarto film insieme

Money Monster Cannes 2016

Il nuovo thriller di Jodie Foster si consuma in poche ore, in diretta televisiva e sotto la minaccia di uomo disperato e, sopratutto, armato. Stella di punta del Festival di Cannes 2016, la pellicola vede George Clooney nei panni di Lee Gates, nelle vesti di uno spregiudicato esperto finanziario a capo di un talk show in cui dispensa consigli di dubbia utilità ai telespettatori. Non è un personaggio migliore Patty, interpretata da Julia Roberts, che durante il programma guida il conduttore e gli suggerisce le battute attraverso l’auricolare. Nel corso di un’abituale puntata della trasmissione fa irruzione nello studio un risparmiatore che, disperato per aver seguito i consigli di Lee Gates, lo minaccia di morte puntandogli contro una pistola.

Jodie Foster ha spiegato che lo script del film era già esistente, tuttavia, lo screenplay le ha richiesto ben due anni di meticoloso lavoro, le cose si sono velocizzate nel momento in cui George Clooney ha deciso di prendere parte al lungometraggio. La regista non conosceva l’attore, non aveva mai avuto occasione di recitare al suo fianco o di dirigerlo in una pellicola; tuttavia ha confermato i rumors che lo voglio una persona estremamente educata e con i piedi per terra. La regista sapeva che il film avrebbe suscitato curiosità, ed è proprio quello che voleva, che fosse un film in grado di intrattenere, ma al contempo inducesse ad una riflessione.

Cannes 2016: Jodie Foster, George Clooney e Julia Roberts in un mix esplosivo

George Clooney e Julia Roberts mostrano una complicità evidente, per i due attori “Money Monster – L’altra faccia del denaro” è il quarto film insieme; a questo proposito l’attrice ha affermato: “Siamo davvero amici nella vita e questo traspare subito sullo schermo, un’intesa così naturale non si può simulare. E poi George ha questa capacità di rendere amabili anche i personaggi più odiosi..”. L’attore, invece, ha sostenuto a proposito del suo ruolo: “Sono praticamente cresciuto in uno studio televisivo, perché mio papà conduceva un programma di news che andava in onda ogni giorno finché ho compiuto sedici anni. È li che ho capito che nulla può dare lo stesso brivido della diretta, quando tutto può succedere dinnanzi a milioni di spettatori”.

“Money Monster – L’altra faccia del denaro” verrà presentato a Cannes 2016 e distribuito nelle sale cinematografiche italiane in contemporanea, mentre giungerà nei cinema statunitensi venerdì. Jodie Foster ha affermato in un’intervista di essere sicura che il film non risulterà estraneo alla popolazione europea, poiché tutti gli stati membri dell’Unione stanno attraversando una crisi finanziaria ingente, dunque la pellicola non è rivolta esclusivamente ad un pubblico americano, ma ad uno internazionale. La regista, 53 anni, vanta ben due Oscar ottenuti durante la sua lunga carriera di attrice che, da poco, si è convertita alla regia. La Foster torna a Cannes quarant’anni dopo il suo debutto con Martin Scorsese in “Taxi Driver”, e presenterà il suo quarto film riguardo al quale ha affermato: “Quando ero giovane, ho sempre voluto essere regista, ma non conoscevo nessuna regista donna, e dunque ho pensato di non essere in grado nemmeno io di dirigere un film”.

Angelica Tranelli

12/05/2016

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *