Bradley Cooper rivela lo spaventoso incontro nella metro di New York

Bradley Cooper rivela lo spaventoso incontro nella metro di New York

Bradley Cooper rivela i dettagli dello spaventoso incidente in cui è stato trattenuto sotto minaccia di un coltello, prima della pandemia.

Cooper viene minacciato con un coltello nella metro di New York

Bradley Cooper

Bradley Cooper, grazie al suo ruolo come Phil nella trilogia di “Una notte da leoni”, è diventato un vero e proprio personaggio di spicco del cinema, nel corso dell’ultimo decennio. I fan di tutto il mondo conoscono la sua faccia e spesso lo fermano per foto o autografi quando lo vedono in giro.

L’attore è ormai abituato a quel tipo di attenzione, ma di recente, in un episodio del podcast di Dax Shepard “Armchair Expert” ha raccontato di una pericolosa interazione avvenuta con uno sconosciuto a New York City.

Cooper è stato trattenuto sotto la minaccia di un coltello in metropolitana, in quello che credeva essere un semplice incontro con i fan e che in realtà è divenuta una situazione pericolosa, che per fortuna ha saputo gestire senza farsi male.

Bradley Cooper racconta dello sventurato incontro

Raccontando la dinamica, nel podcast “Armchair Expert”, Bradley Cooper ha raccontato:

“Ero solito camminare per New York City tutto il tempo con le cuffie accese. Ero in metropolitana alle 11:45 quando sono stato trattenuto sotto la minaccia di un coltello. È stato abbastanza folle. Mi sono reso conto di essere diventato troppo, troppo a mio agio in città. La mia guardia era abbassata. Ero fermo alla fine della metropolitana. Ho sentito qualcuno arrivare ed ho pensato: ‘Oh, voglio fare una foto o qualcosa del genere.’ Quando mi sono girato, mi sono trovato di fronte un ragazzo. Ho guardato in basso e ho visto un coltello. Alzo lo sguardo, vedo gli occhi della persona e sono catturato da quanto siano giovani. A quel punto ho saltato il tornello, mi sono nascosto all’ingresso piastrellato dell’atrio della metropolitana e ho tirato fuori il telefono. Gli ho fatto una foto e poi l’ho inseguito su per le scale”.

Questa è certamente una situazione terrificante per chiunque. Siamo felici che fortunatamente l’attore sia stato in grado di gestirla senza un riscontro negativo.

Eleonora De Sanctis

30/11/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *