Ben Affleck: Matt Damon mi ha aiutato a salvare la mia carriera

Ben Affleck: Matt Damon mi ha aiutato a salvare la mia carriera

In un’intervista rilasciata a Entertainment Weekly Ben Affleck ha affermato che il caro amico e collega Matt Damon ha svolto un ruolo fondamentale nel convincerlo a rimodellare la sua carriera dopo l’esperienza di “Justice League”.

Ben Affleck e Matt Damon grandi amici e colleghi

Ben Affleck
Ben Affleck (Photo By Sthanlee B. Mirador/Sipa USA)(Sipa via AP Images)

Nel corso della sua lunga carriera, il quarantanovenne Ben Affleck ha avuto alti e bassi, ma è certo che una presenza costante e di valore è stata quella di Matt Damon..

Affleck ha definito Damon “un’influenza principale” sulla sua decisione di tracciare una linea quando si trattava del tipo di parti che avrebbe dovuto affrontare. L’esperienza dell’interprete in “Justice League” per esempio è stata decisamente una prova da non ripetere nella sua carriera. Ed è proprio con il collega Matt Damon (con il quale vinse l’Oscar per la migliore sceneggiatura originale con “Will Hunting – Genio ribelle”), che si è svolta l’intervista nel corso della quale hanno parlato di vita, amore e di tutti i ruoli.

Le parole dell’attore sui suoi ruoli

“Ho avuto un’esperienza davvero pessima con ‘Justice League’ per molte ragioni diverse”, ha detto Affleck a Damon per EW. “Sono successe molte cose. Ma la realtà era che non ero felice. Non mi piaceva essere lì. Non pensavo fosse interessante. E poi sono successe delle cose davvero di merda, cose orribili. Ma è stato allora che ho pensato, non lo farò più. […] Poi siamo andati a fare “The Last Duel” e mi sono divertito ogni giorno in questo film. Non ero la star, non ero simpatico. Ero un cattivo. Non ero tutte le cose che pensavo di dover essere quando ho iniziato, eppure è stata un’esperienza meravigliosa. Ed erano solo cose che arrivavano e che non stavo inseguendo”.

Affleck ha co-scritto “The Last Duel” con Matt Damon e Nicole Holofcener, e ha anche recitato nel ruolo secondario del conte Pierre d’Alençon, per il quale la sua performance è stata molto apprezzata.

L’attore riprenderà il suo ruolo di Batman nel prossimo episodio “The Flash”. Ben Affleck aveva dichiarato all’inizio di questo mese che interpretare Batman di nuovo era stato molto più salutare per lui di prima.

“Forse le mie scene preferite e l’interpretazione migliore di Batman sono state nel film Flash. Spero che mantengano l’integrità di ciò che abbiamo fatto perché ho pensato che fosse fantastico e davvero interessante, diverso, ma non in modo incongruente con il personaggio”.

La Warner Bros. distribuirà “The Flash” di Andy Muschietti nelle sale americane il 4 novembre.

Roberta Rosella

13/01/2022

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *