Bar Giuseppe: presentato alla stampa il film di Giulio Base

Oggi, su Zoom il regista Giulio Base, accompagnato dal cast artistico del suo ultimo film, ha raccontato “Bar Giuseppe” su RaiPlay dal 28 maggio.

Bar Giuseppe: Giulio Base e due interpreti del film presentano l’opera alla stampa

Bar Giuseppe c stampa

Alla presentazione on line alla stampa di “Bar Giuseppe” erano presenti a un tavolo virtuale il regista e due degli attori: Ivano Marescotti e Virginia Diop, che nel film vestono i panni di Giuseppe e Bikira, sposi contrastati. On line anche Manuela Cacciamani e Gennaro Coppola per One More Pictures e Rai Cinema. Non poteva mancare un rappresentante dell’Apulia Film Commission, che ha contribuito alla produzione.

“Bar Giuseppe” è una rilettura della natività cristiana, che vede protagonisti un vedovo anziano e una giovane donna ghanese, interpretati da Marescotti e Virginia Diop. I due s’incontrano nel bar dell’uomo, situato in Puglia ai confini con la Basilicata: un non luogo che sembra essere nel nulla.

Una location così suggestiva, racconta Giulio Base, è stata trovata tra mille difficoltà. Dentro, nel film e nella realtà, convivono pacificamente persone del posto e immigrati. Il regista ha raccontato di come il gestore dia ai migranti la possibilità di caricare i loro cellulari, un piccolo gesto che però vale molto.

Il film è nato dalla lettura di un libro di Granfranco Ravasi intitolato “Giuseppe”. Base da lì ha deciso di dedicare il suo lavoro alla figura umile e poco conosciuta di quest’uomo di cui tanto poco si parla nei Vangeli. Il finale, dell’accettazione da parte del padre del bimbo non suo, è volutamente aperto.

Nel film sono disseminati piccoli indizi che possono depistare lo spettatore. Questo al fine di non dare una risposta dogmatica ma di lasciare a ognuno la propria interpretazione.

Seppur, carico di spiritualità, infatti, “Bar Giuseppe” vuole essere per tutti, credenti e no. Il protagonista maschile è uno straordinario Ivano Marescotti, che ha costruito il suo personaggio in corso d’opera suggerendo lui stesso cambi sulla sceneggiatura al regista. La giovane Virginia Diop è alla sua prima prova attoriale e ha seguito spesso le indicazioni di Marescotti.

Una nuova rinascita per il cinema piegato dalla pandemia: l’uscita in streaming su RaiPlay

Bar Giuseppe film

Nella seconda parte dell’incontro con i giornalisti si è parlato delle difficoltà della Settima  Arte. In attesa della futura riapertura delle sale, un grande aiuto lo sta dando la Rai e più nello specifico RaiPlay. Come detto durante l’incontro, la piattaforma non vuole sostituirsi ai cinema, ma può essere di grande aiuto in questo momento e non solo. RaiPlay, che ha un bacino di utenza di 15 milioni di abbonati a titolo gratuito, sta dando un grande contributo al cinema italiano di nicchia e prevede di lanciare il prossimo ottobre un Cineclub d’autore. Per ora, ci possiamo godere dal 28 maggio “Bar Giuseppe”di Giulio Base, un film delicato e ben fatto ambientato in una splendida Puglia.

Ivana Faranda

26/05/2020

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *