Asperger Film Festival nel segno di “Boris” e “Greta”

Si svolge dal 15 al 17 Novembre presso il MAXXI di Roma AsFF l’Asperger Film Festival, kermesse cinematografica diretta da Giuseppe Cacace, curata da persone che si riconoscono nella condizione autistica e organizzata dall’associazione Not Equal.

Asperger Film Festival: al via la VII edizione

Black-out pellicola

Black-out

Si apre oggi la VII edizione dell’Asperger Film Festival, definito dagli organizzatori come il Festival dei Gretini, ringraziando ironicamente Vittorio Feltri, che ha suggerito il nuovo slogan, e citando quelle che sono state le esternazioni dei vip sui social in merito alle dichiarazioni del giornalista: la “scimmia ammaestrata”, “l’adolescente racchia e saccente”, “affetta dal Morbo di Asperger” che “se non fosse malata la metterei sotto con la macchina”. Proprio per queste dichiarazioni assolutamente fuori luogo, secondo quanto sottolineato dagli organizzatori, il manifesto del festival è dedicato a Greta Thunberg.

A inaugurare la kermesse sarà “Piovono mucche” di Luca Vendruscolo, film nato in seguito all’esperienza del regista presso una comunità di disabili come obiettore di coscienza e impreziosito dalla sincera interpretazione di Alessandro Tiberi nei panni di Matteo, un ragazzo che si apre alla comprensione, sfruttando al meglio la sua esperienza all’interno della comunità come momento di crescita. Per gli organizzatori si tratta di un “un film manifesto, capace di raccontare la disabilità senza retorica e con la giusta dose di cinismo, un film in cui, con grande onestà, si ride anche della disabilità”.

I cortometraggi

Il nostro tempo film

Il nostro tempo

Sono 61 i cortometraggi presentati nell’edizione 2019 dell’Asperger Film Festival, selezionati tra 3150 provenienti da oltre 100 paesi. Si tratta di lavori con tematiche forti come l’odio razziale, il pregiudizio, il bullismo, il pericolo ambientale.

Le opere sono divise in quattro sezioni competitive, inoltre è prevista una vetrina tematica dedicata alla neuro diversità.

Greta diviene così simbolo di tutti i ragazzi su cui riporre la speranza; studenti che nel 2019 hanno preso parte al progetto dal titolo AS Film Festival SCHOOL, realizzato con il sostegno di Miur e Mibac nell’ambito del Piano Nazionale cinema per la Scuola, con incontri, workshop e proiezioni atte a fornire loro gli strumenti teorico-pratici per usare il cinema criticamente, come mezzo per aumentare il senso civico nel rispetto di ogni diversità.

È per questo che tra oggi e domani circa 400 studenti assegneranno presso il MAXXI premi e riconoscimenti ai lavori in Concorso.

Le giurie: Giuria Corti Internazionali, composta da membri della FICC (Federazione Italiana circoli del cinema); Giuria Corti Italiani tutta al femminile: presieduta da Betta Lodoli con le giornaliste Giulia Bianconi, Chiara Nicoletti, Angela Prudenzi; Giuria Animazione: presieduta da Oscar Cosulich che guiderà 9 ragazze e ragazzi del liceo artistico Orioli di Viterbo; Giuria Documentari: Marco Bonfanti, Marco Leopardi, Marco Bartolomucci, Marco Loperfido; Giuria Scuole: alunni in rappresentanza di alcune scuole di Viterbo, Aprilia, Nettuno e Cerveteri.

Il contest 42HRS

Domenica 17 novembre verrà inoltre proiettata un’opera audiovisiva risultato del 42HRS (42 ore), contest giunto al secondo appuntamento che si svolgerà in contemporanea al festival e nel corso del quale in 42 ore i partecipanti dovranno realizzare un’opera audiovisiva originale.

Sempre domenica saranno proiettati i primi due episodi di “BORIS” e di “Boris – Il film“di Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre e Luca Vendruscolo.

Nella giuria di 42HRS sarà presente il cast di “Boris – Il film” Pietro Sermonti, Andrea Sartoretti, Caterina Guzzanti, Valerio Aprea, Massimo de Lorenzo, Alessandro Tiberi, Ninni Bruschetta, Karin Proia e Raffaele Buranelli, oltre ai registi Vendruscolo e Ciarrapico.

Sabato 16 sarà ospite del festival Marco Bonfanti, autore del film “L’uomo senza gravità” con Elio Germano. Un film che racconta la difficoltà di essere leggeri in un mondo che, votato alla pesantezza, sembra non lasciare spazio a chi lo guarda da un’altra prospettiva.

AsFF è organizzato da NOT EQUAL in collaborazione con Fondazione MAXXI, con il sostegno della Regione Lazio e di MIUR e MIBAC nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola, con il patrocinio della RAI.
Media Partner: Rai Movie,Cinecittanews.it, FRED Film Radio, Stazione Panzana, Asbury Movie, VHS 2.0.

Andrea Racca

15/11/2019

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *