Anya Taylor-Joy in un horror “che il mondo non ha mai visto”

Anya Taylor-Joy in un horror “che il mondo non ha mai visto”

La star di “The New Mutants“, Anya Taylor-Joy, attualmente apprezzata nella serie Netflix “La regina degli scacchi”, promette che il nuovo film horror in cui reciterà è qualcosa che “il mondo non ha mai visto prima”.

Anya Taylor-Joy di nuovo al lavoro con Robert Eggers

Anya Taylor-Joy

Nel 2015, uno dei successi al Sundance Film Festival è stato “The Witch“, un film inquietante e suggestivo che si è rivelato un importante trampolino non solo per il regista Robert Eggers ma anche per la Anya Taylor-Joy.

L’attrice ha recentemente affermato che collaborerà nuovamente con Eggers per il film horror “The Northman” che sarà sicuramente un’esperienza scioccante per il pubblico. L’ultimo film di Eggers, “The Lighthouse”, è stato un altro lavoro molto elogiato e ambizioso.

Queste le parole dell’interprete:

“Avere l’opportunità di creare di nuovo arte insieme è incredibile. Siamo entrambi cresciuti così tanto e ora possiamo ricrescere insieme. Sono così orgogliosa di far parte di questo progetto… Penso che presenteremo al mondo qualcosa che veramente non ha mai visto prima.”

Un film promettente

Anya Taylor-Joy è affiancata nel nuovo film da Alexander Skarsgård (Big “Little Lies – Piccole grandi bugie”), Willem Dafoe (“Siberia“), Nicole Kidman (“The Others“), Ethan Hawke (“The Purge”) e Björk.

Come se il cast da solo non fosse abbastanza indicativo dell’impressionante portata del nuovo film, lo stesso Eggers ha anticipato all’inizio di quest’anno quanto sia grande questo lavoro rispetto ai suoi precedenti.

Il regista ha affermato che nel film ci sono diverse location e che quindi si è impiegato molto tempo per trovare i luoghi adatti in cui ricostruire i diversi villaggi che faranno parte della storia. Stessa cosa vale per i costumi e gli oggetti di scena. Inoltre si stanno addestrando dei cavalli per alcuni momenti della narrazione.

La precisione della messa in scena è inoltre rafforzata dal fatto che si sta realizzando lo storyboard per la maggior parte del film, nonostante questo richieda molto tempo.

10/11/2020

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *