Anne Hathaway in trattative per interpretare “Barbie”

Anne Hathaway in trattative per interpretare “Barbie”

L’abbiamo vista in molte vesti, tutte meravigliose, dalla sfortunata segretaria ne “Il diavolo veste Prada”, alla Regina Bianca dell’incedibile mondo di “Alice in Wonderland” immaginato da Tim Burton, per poi passare all’impegnato personaggio di Fantine ne “Les Misérables”, nel quale abbiamo potuto apprezzarne anche le eccelse doti vocali. La prossima grande fatica dell’attrice statunitense Anne Hathaway, potrebbe davvero essere “Barbie”?

Anne Hathaway: una “Barbie” che non ti aspetti

Anne Hathaway Divano

Venuta al mondo nel 1959, tra le braccia di mamma Mattel e con un intrigante costumino zebrato e i capelli corvini raccolti, “Barbie” – che da lì a poco sarebbe diventata assolutamente bionda – conquista il mercato diventando la bambola più amata e venduta di sempre e di madre in figlia, per intere generazioni.

Divenuta ormai celebre e sinonimo di femminilità indiscussa, a cui bambine e adulte hanno voluto ispirarsi, anche fisicamente e con non pochi interventi chirurgici, in alcuni casi di folle estremismo; la famosa doll dalle ‘proporzioni perfette’, ha conquistato, oltre che gli scaffali dei negozi di giocattoli e quelli delle camerette, anche il grande schermo, con numerosi film d’animazione a lei dedicati, fino a diventare, ad oggi, musa e protagonista di un vero e proprio film con una “Barbie” in carne ed ossa, prodotto dalla Sony.

Dopo diversi mesi di lavoro attorno al progetto, a marzo scorso, però, la produzione della pellicola ha subito un forte arresto, a causa dell’abbandono della sceneggiatrice, nonché protagonista Amy Schumer, che ha deciso di dare le dimissioni arrecando come scusa di ‘avere altri impegni’; probabilmente legati alla promozione della commedia “Snatched” che l’ha vista impegnata nel ruolo di guest star.

Disperato lo staff cercava una sostituta e, secondo le ultime indiscrezioni provenienti dal web, potrebbe essere proprio l’affascinante Anne Hathaway a rispondere alla chiamata.

Anne Hathaway sarà “Barbie”?

La notizia, ancora fresca e ancora incerta, non è stata però smentita dalla Sony, che ha preferito annunciare che, per ora, ci si riferisce solo agli albori di alcune trattative, mosse anche verso la regista australiana Alethea Jones, che potrebbe prendere le redini del film.

Nelle fasi iniziali del progetto, prima che la Schumer lasciasse il set, le riprese avrebbero dovuto partire il 23 giugno scorso, e la produzione sembrerebbe intenzionata a rispettare la data d’uscita, già fissata per il 29 giugno 2018 dato che anche la famosa casa di produzione di giocattoli Mattel, non ha perso tempo nel mettere in commercio merchandise dedicato al film. Inoltre non è chiaro se la sceneggiatura – allora presa in carica dalla stessa Schumer – resterà la stessa o verrà rivisitata.

Non ci resta che attendere ulteriori sviluppi sulla questione e, sarà la nostra amata Anne la ‘Bambola bionda’ che tutti stiamo aspettando?

Ilaria Romito

25/07/2017

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *