Alison Brie nella serie femminista di Apple TV+ “Roar”

Alison Brie nella serie femminista di Apple TV+ “Roar”

“Roar” è una serie Apple TV+ che può essere classificata come un’antologia femminista. Tra le protagonisti, oltre ad Alison Brie, vedremo Nicole Kidman, Cynthia Erivo e  Merritt Wever.

“Roar” vanta di un cast formidabile

Nicole Kidman

“Roar” vede Alison Brie riunirsi con i creatori di “GLOW”, Liz Flahive e Carly Mensch, che faranno parte del team alle spalle di questa nuova serie. La notizia di questa speciale reunion di “GLOW” arriva quasi sei mesi dopo che Netflix ha improvvisamente cancellato, nell’ottobre 2020, la popolare serie sulle lottatrici negli anni ’80. Dopo la cancellazione di “GLOW”, Brie si è tenuta occupata grazie ai suoi ruoli nel thriller spettrale “The Rental”, diretto dal marito Dave Franco e la commovente commedia romantica natalizia “Happiest Season”.

Ora, Brie può ricongiungersi con Flahive e Mensch per quello che sembra  un progetto su misura per questo trio inarrestabile. Secondo Apple TV +, “Roar” è “una nuova serie antologica di favole femministe cupamente comiche” e sarà “una raccolta di otto episodi di mezz’ora che piegano il genere raccontati da un punto di vista esclusivamente femminile”.

Come affermato da Collider, “Roar” è basata sul materiale narrativo offerto dai racconti scritti da Cecilia Ahern, e di certo il cast della serie gli renderà più che onore con una drammatizzazione a regola d’arte. A proposito delle protagoniste, abbiamo menzionato: Nicole Kidman, che è reduce dal ruolo di protagonista in “The Undoing” della HBO; Cynthia Erivo, che presto vedremo anche in “Genius Season 3” di NatGeo, in cui interpreterà la leggenda del canto Aretha Franklin. Ed anche Merritt Wever, che di recente si è ritagliata una nicchia di donna protagonista con interpretazioni ben accolte in “Run” della HBO e in “Unbelievable” di Netflix. Inoltre, “Roar” sarà la prima serie a emergere dall’accordo generale di Flahive e Mensch con Apple, 

“Roar” è il progetto perfetto per Apple TV

Alison Brie

Apple TV  ha già riscosso successo con la serie antologica “Little America”, presentata per la prima volta nel 2020 dai co-creatori della serie Emily V. Gordon e Kumail Nanjiani. “Roar” sembra il progetto perfetto per Apple TV+ che contribuisce a far crescere la lista di contenuti originali della piattaforma. Aggiungere “Roar”, che vanta un cast formidabile e una premessa completamente diversa da “Little America”, sarà la cosa giusta per catturare nuovi spettatori. “Roar” si unisce anche a un solido pool di programmi Apple TV + che trattano storie incentrate principalmente sulle donne.

Apple TV + sta già beneficiando dell’amore e dell’attenzione della stagione dei premi grazie alla vittoria di Jason Sudeikis ai Golden Globes per la sua interpretazione in “Ted Lasso”. Altri programmi promettenti includono lo spettacolo di aerobica degli anni ’80 guidato da Rose Byrne Physical, così come “The Last Thing He Told Me” con Julia Roberts, e un adattamento del racconto soprannaturale “The Essex Serpent” con Claire Danes. Chissà se “Roar” poterà alla piattaforma Apple il beneficio che merita.

Giulia Cirenei

03/03/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *