Alienist, Luke Evans parla della seconda stagione: ” Girare il party di fidanzamento è stato stupendo”

L’attore Luke Evans ha parlato della seconda stagione della serie tv “Alienist”

Luke Evans ha partecipato al programma “The Big Ticket” di Variety ed ha parlato ampiamente di “Alienist” e della seconda stagione della serie. Ha poi rivelato di essere in partenza per l’Australia dove girerà un nuovo show e delle canzoni di “Beauty and the Beast”.

Luke Evans

Luke Evans ha parlato della serie tv “Alienist”

Luke Evans: ” Alienist è incredibile grazie ai dettagli”

 

L’attore Luke Evans nel corso dell’intervista al programma “The Big Ticket” di Variety ha largamente parlato di “Alienist“, la serie tv di cui è protagonista. L’interprete statunitense ha definito lo sceneggiato incredibile e questo grazie all’attenzione ai dettagli da parte della produzione. La serie è ambientata nel 1800 e tutti i produttori si sono impegnati per rendere il tutto il più realistico possibile. Ad esempio, mi hanno creato una cartella con fogli di carta come quelli dell’epoca visto che interpreto un illustratore. Anche per quanto riguarda i costumi c’è stato lo stesso impegno, basti pensare che abbiamo gli stessi colletti rigidi che indossavano gli uomini del 1800. 

Nella seconda stagione di “Alienist” abbia girato una scena fantastica

Il protagonista di “Alienist” nel proseguo dell’intervista ha parlato della seconda stagione della serie che si intitolerà “Angel of Darkness” focalizzandosi su una scena in particolare, quella della festa di fidanzamento. Luke Evans ha detto che hanno utilizzato lo stesso palazzo della prima stagione, ma con un arredamento completamente diverso per girare il party di fidanzamento. Ha riferito che è stato molto divertente visto che sul set c’erano molti extra e molto movimento. C’erano musicisti, torte, dialoghi e tanto altro. Inoltre trattandosi di una scena serale hanno dovuto coprire tutte le finestre fino ed è stato magico. 

L’intervistatore gli ha poi chiesto se vorrebbe una terza stagione di “Alienist” e lui ha risposto che la maggior parte degli attori che compongono il cast della serie saranno molto impegnati nei prossimi due anni. Tuttavia, se al pubblico dovesse piacere abbastanza la seconda stagione e ci sarà una nuova storia bella da raccontare è possibile che si faccia un’altra stagione.

“Nine Perfect Stangers” non è paragonabile a “Big Little Lies”

Luke Evans ha poi parlato dei suoi prossimi progetti partendo da “Nine Perfect Stangers”, uno show televisivo che girerà in Australia. Il bel e bravo attore gallese ha spiegato che una volta che arriverà nel paese oceanico dovrà restare in quarantena in albergo per almeno due settimane prima di poter girare lo show. 

Lo show è un adattamento di un romanzo di Liane Moriarty, autore della serie “Big Little Lies“. Tuttavia Evans è convinto che i due programmi non abbiano punti di contatto e che non siano minimamente paragonabili tra loro. L’attore ha detto che  “Nine Perfect Strangers” è una storia divertente, ma anche un po’ dark e che adora questi tipi di produzioni. 

Sono felice di recitare di nuovo con Josh in “Beauty and the Best”

 Luke Evans ha infine parlato del ruolo di protagonista nella serie “Beauty and the Best” e del suo collega Josh Gad. L’attore e cantante gallese ha detto di aver letto alcuni episodi e aver ascoltato alcuni brani della serie insieme al collega ed entrambi sono entusiasti di prendere parte a questo progetto. Ha detto che tra è felicissimo di lavorare nuovamente con Josh, in quanto tra loro c’è grande chimica e sono riusciti a trasferirlo sullo schermo e ciò è stato apprezzato dal pubblico. 

 

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *