“A Quiet Place” uno spinoff diretto da Jeff Nichols

“A Quiet Place” uno spinoff diretto da Jeff Nichols

Un nuovo film ambientato nel mondo di “A Quiet Place” è all’orizzonte. In attesa del sequel previsto per il 2021, è stato annunciato che è in lavorazione uno spin-off che sarà diretto dal regista Jeff Nichols.

A Quiet Place: il terzo film della saga horror

A Quiet Place spin-off

Lo spin-off di “A Quiet Place” vedrà alla regia Jeff Nichols (“Mud”, “Loving”) e sarà prodotto da John Krasinski. Krasinski, come sappiamo, ha scritto, diretto e interpretato, insieme alla moglie Emily Blunt, l’acclamato thriller horror del 2018, che segue le vicende di una famiglia che cerca di sopravvivere in un mondo in cui la maggioranza dell’umanità è stata spazzata via da invasori alieni che possono rintracciare le loro prede attraverso il suono.

L’uscita del sequel, scritto e diretto e interpretato sempre da Krasinski, è stata rimandata a causa della pandemia COVID-19 a data da definire.

Il team dello spin-off

Ora, i fan di “A Quiet Place” possono aspettarsi un altro nuovo film di quello che sembra essere un franchise in rapida evoluzione.

Secondo quanto riportato da Hollywood Reporter, oltre a dirigere lo spin-off, Nichols scriverà anche la sceneggiatura, basata su un’idea di Krasinski.

Attualmente non sono noti i dettagli della trama o il potenziale casting.

Krasinski produrrà con Michael Bay, Andrew Form e Brad Fuller. Paramount Pictures ha fissato una data di uscita per lo spin-off nel 2022.

Pur non conoscendo la storia del nuovo capitolo, l’idea di avere Krasinski coinvolto nella sceneggiatura è un’ottima garanzia. Il regista ha alluso al fatto che ha numerose idee per futuri sequel di “A Quiet Place”.

Per quel che riguarda il regista Jeff Nichols si tratta della prima esperienza dietro la macchina da presa in questo genere cinematografico. Nichols è infatti stato apprezzato per film drammatici come “Take Shelter” del 2011 insignito del Gran Premio della Settimana Internazionale della Critica, e “Mud” del 2012, presentato alla 65ª edizione del Festival di Cannes.

10/11/2020

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *