“A Quiet Place Part II” è il secondo capitolo di una trilogia

“A Quiet Place Part II” è il secondo capitolo di una trilogia

Nel marzo del 2020, proprio prima che il COVID chiudesse il mondo, a New York City si è tenuta una proiezione di “A Quiet Place Part II” durante la quale è stato possibile intervistare il cast e lo sceneggiatore-regista John Krasinski.

“A Quiet Place Part II”: parla Emily Blunt

A Quiet Place part II

“A Quiet Place Part II” finalmente uscirà nelle sale questo fine settimana, è quindi giunto il momento di condividere le interviste  condotte più di un anno fa.

Durante la conversazione con Emily Blunt, ha parlato del motivo per cui ama il sequel e della reazione positiva del pubblico al film. Perché filmare una delle scene nella parte 2 è stata una delle cose più difficili che abbia mai girato, di come si innervosisce ancora sul set. Del fatto che pensano a questi film come a una trilogia e altro ancora. Inoltre, senza fare spoiler, non appena finirete di vedere la parte due, aspetterete già con ansia il sequel. Quando è stato  chiesto a Blunt del prossimo sequel e se Krasinski stesse pensando di farlo, ha detto: “Ha un intero arco di idee che potrebbero funzionare. Penso che volesse solo vedere come le persone avrebbero risposto a questo prima di impegnare completamente il suo cervello nel terzo. Ma ha un paio di grandi idee “.

Un sequel riuscito

Se non avete visto i trailer, il sequel riprende quasi immediatamente dopo la fine del primo film e troviamo Evelyn Abbott di Emily Blunt ei suoi figli (Millicent Simmonds e Noah Jupe) sulla strada alla ricerca di un modo per sopravvivere. Il sequel aggiunge Cillian Murphy come amico di famiglia e Djimon Hounsou come un altro sopravvissuto.

Sebbene tutti abbiamo visto innumerevoli sequel che non avrebbero mai dovuto essere realizzati, “A Quiet Place Part II” non è uno di questi. Krasinski ha realizzato un fantastico thriller mozzafiato che dovrebbe assolutamente essere visto al cinema.

Maria Bruna Moliterni

26 ⁄ 05 ⁄ 2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *