The Constitution – Due insolite storie d’amore (2016)

The Constitution - Due insolite storie d'amore - Recensione: le differenze che uniscono

The Constitution - Due insolite storie d'amore

"The Constitution - Due insolite storie d'amore" è un film diretto dal regista e sceneggiatore croato Rajko Grlić. Il film ruota principalmente attorno a quattro figure differenti l'una dall'altra: il professore omosessuale Vjeko Kralj, suo padre Hrvoje Kralj, il poliziotto Ante Samardzić e sua moglie Maja Samardzić. Vjeko è un professore che ha dedicato tutta la sua vita allo studio della lingua croata e alla storia della nazione. A un anno dalla scomparsa del suo compagno Bobo, Vjeko trova pace solo nelle sue passeggiate notturne vestito da donna e con il viso truccato. Una notte, un gruppo di ragazzi lo aggredisce e lo lascia sul ciglio della strada privo di sensi. Arrivato in ospedale, il professore viene soccorso da un'infermiera che abita nel seminterrato del suo stesso palazzo e che si prenderà cura di lui e di suo padre (allettato) anche nei giorni successivi. Il marito serbo dell'infermiera si fa aiutare da Vjeko per la preparazione dell'esame sulla Costituzione Croata. Da questo momento in poi, i tre cominceranno a conoscersi sempre meglio e saranno portati ad oltrepassare ogni differenza sociale e di pensiero, ritrovandosi uniti e dipendenti l'uno dall'altro.

The Constitution - Due insolite storie d'amore: le ostilità tra Croati e Serbi

Tra il 1918 e il 1991, nel territorio balcanico, croati e serbi lasciarono che la politica li riempisse d'odio, tanto che i fascisti croati commisero un genocidio per ripulire la Croazia dai serbi. Nel film di Grlić, l'ostilità tra le due popolazioni si avverte con una certa pesantezza. Il professore di origine croata e il poliziotto serbo hanno diverse discussioni sull'inferiorità serba. Questo tema potrebbe sembrare passato ma in realtà è estremamente attuale. L'intento principale della pellicola è quello di abbattere ogni differenza geografica, sociale, religiosa, sessuale, proprio come ci insegnano i protagonisti che alla fine del film si ritrovano fortemente legati e non possono dividersi perché hanno creato una vera e propria famiglia.

The Constitution - Due insolite storie d'amore: un'omosessualità difficile da vivere

Si parla di un'uguaglianza sotto ogni aspetto in "The Constitution - Due insolite storie d'amore", anche quella relativa all'orientamento sessuale. Il professor Vjeko vive male la sua omosessualità, non si sente libero di poterla esprimere, sia per la mentalità del padre che per via di una società non in grado di liberarsi dall'odio. Molto riflessive sono le parole che il professore dice ad un suo alunno che gli chiede consiglio su come fare coming-out. Il docente ammette che è molto difficile accettarsi perché ci si sente sempre in torto, in difetto con se stessi, come se non si fosse mai "giusti". Ma sono gli altri a sbagliarsi.

Il regista sostiene: "Mi rendo conto che raccontare una storia del genere non è né facile né comodo. So anche che una storia di questo tipo va raccontata in maniera diretta e talvolta persino cruda. Tuttavia la mia intenzione è semplice: voglio parlare di persone vive e non di idee morte. Per questo non voglio trasformare la storia in una tragedia. Al contrario, voglio raccontare cose difficili con un sommesso sorriso sulle labbra, con il calore affettuoso che si può provare anche per i personaggi negativi."

Il film riesce ad esprimere perfettamente questo intento. Grazie a "The Constitution - Due insolite storie d'amore" possiamo entrare nella vita di un uomo profondamente lacerato dal suo vissuto. Un film molto intimo e delicato che sono sicuro arrivi anche a "coloro che odiano a priori e che non mettono mai in dubbio l'odio che provano".

Matteo Farinaccia

  • Titolo Originale: The Constitution - A Love Story About Hate
  • Regia: Rajko Grlić
  • Cast: Nebojša Glogovac, Dejan Aćimović, Ksenija Marinković, Bozidar Smiljanic, Mladen Hren, Matija Cigir, Zdenko Jelcic, Robert Ugrina, Zeljko Königsknecht, Jelena Jovanova
  • Genere: Commedia
  • Durata: 93 minuti
  • Produzione: Croazia 2016
  • Distribuzione: Cineclub Internazionale, Tycoon Distribution
  • Data di uscita: 5 aprile 2018

The Constitution - Due insolite storie d'amore - locandina

"The Constitution - Due insolite storie d'amore" è una commedia diretta da Rajko Grlić vincitore del premio Miglior Film al 40° Festival des Films du Monde di Montreal e pluripremiato al 18° Festival del Cinema Europeo di Lecce. La storia prende luogo all'interno di un palazzo nel quale due famiglie molto diverse tra loro cercano in tutti i modi di evitarsi, per via dei loro differenti stili di vita.

Se fosse per loro non ci sarebbe mai nessun contatto, nessuno sguardo e nessuna parola fino a che uno scherzo del destino li porterà ad avvicinarsi e riscoprirsi. In modo lento e doloroso i quattro membri delle famiglie inizieranno ad aprirsi uno con l'altro fino a riscontrare le varie similitudini che li accomunano, per quanto legati a luoghi, idee e pregiudizi molto diversi tra loro.

The Constitution: le storie aldilà dei pregiudizi

Rajko Grlić dirige e scrive, insieme a Ante Tomić,"The Constitution - Due insolite storie d'amore" un film prodotto da In Film Praha, Interfilm e dalla Revolution.

La direzione della fotografia e del montaggio sono stati affidati rispettivamente a Branko LintaAndrija Zafranovic. La produzione della pellicola è partita nel 2016; il film è distribuito nelle sale italiane da Cineclub internazionale Distribuzione in associazione con Tycoon Distribution.

"The Constitution - Due insolite storie d'amore" è una storia agro dolce che racconta come, abbandonando i pregiudizi sulle diversità, si possano scoprire nuove amicizie e sopratutto qualcosa che possa dare una svolta alla vita ancorata alla routine.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *