Festa del Cinema di Roma 2017: programma del 2 Novembre

Ottava giornata per la Festa del Cinema di Roma 2017, nuove proiezioni ed eventi. Vanessa Redgrave, ospite speciale della giornata, presenta “Sea Sorrow”.

Festa del Cinema di Roma: l’apertura del giorno è affidata al fuori concorso “Babylon Berlin”

Babylon Berlin Festa del Cinema di Roma 2017

Nuova giornata, nuove proiezioni attendono stampa e pubblico di questa edizione della Festa del Cinema di Roma 2017. Ad aprire la giornata tocca alla serie tv, per la sezione “Tutti ne parlano”, “Babylon Berlin” firmata da Tom Tykwer, Henk Handloegten, Achim von Borries. Si tratta della prima serie europea che si propone di sfidare i colossi americani. Proiettati solo i primi due episodi della serie, per la stampa a partire dalle 9:00 in Sala Sinopoli, in replica per il pubblico accreditato alle 22:00, presso 3 e Google Cinema Hall alle 22:30. La serie è ambientata a cavallo tra gli anni 20 e 30 del secolo scorso, in Germania, e ripercorre attraverso i suoi protagonisti i cambiamenti storico-culturali del periodo.

Sempre alle 22:30, in Sala Petrassi, si assisterà alla proiezione di “A Prayer Before Dawn” di Jean-Stéphane Sauvaire, adattamento della storia vera di Billy Moore, giovane pugile inglese detenuto per tre anni in una prigione thailandese.

Per la sezione ufficiale, concorrono in questa giornata, “Trouble No More“di Jennifer Lebeau, una raccolta unica ed inedita di registrazioni di alcuni concerti di Bob Dylan e “Birds Without Names” di Kazuya Shiraishi, thriller giapponese dalle conseguenze imprevedibili.

Entrambe le proiezioni sono previste rispettivamente in Sala Sinopoli alle 19:30 (replica presso 3 e Google Cinema Hall alle 20:00) e in Sala Petrassi alle 20:00.

Festa del Cinema di Roma: ancora sorprese per Alice nella città e le altre sezioni

Festa del Cinema di Roma 2017 Porcupine Lake

Anche Alice nella città prosegue parallelamente alla Festa del Cinema di Roma la sua competizione: è il giorno di “Porcupine Lake” di Ingrid Veninger e “Menina” di Cristina Pinheiro. La Pinheiro sceglie una storia drammatica, siamo alla fine degli anni Settanta  e una bambina di 8 anni deve relazionarsi con una madre analfabeta e un padre alcolizzato. “Porcupine Lake” vede protagonista la tredicenne Bea, desiderosa più di ogni altra cosa di una migliore amica, ma quando incontra la turbolenta Kate, trova molto più di quanto potesse immaginare.

Le proiezioni si terranno nel 3 e Google Cinema Hall del Villaggio del Cinema e presso il Maxxi, a partire dalle 9:00.

A margine della Festa, ancora incontri: è il turno di Vanessa Redgrave, alle 17:30 presso il Teatro Studio G. Borgna, che dopo l’incontro con il pubblico, presenterà presso lo spazio del Maxxi il documentario “Sea Sorrow“.

Per la sezione Riflessi, la Festa del Cinema propone “La luz y la fuerza” di Alejandra Islas Caro, un documentario corale sulla lotta contro l’ingiustizia, proiettato presso il Maxxi alle 21:30.

Continua la retrospettiva sulla “scuola italiana” del cinema nostrano con le proiezioni al Cinema Trevi de “Il Vangelo secondo Matteo” di Pier Paolo Pasolini e “Francesco giullare di Dio” diretto da Roberto Rossellini.

Per altre informazioni rimandiamo al programma ufficiale: Festa del Cinema di Roma – Programma

Gianluca Panico

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *