Robert Pattinson di nuovo sul set di “The Batman”

Riprende la produzione di “The Batman” dopo l’arresto delle riprese a causa del test COVID-19 positivo di Robert Pattinson.

Robert Pattinson di nuovo pronto a indossare il mantello

Robert Pattinson The Batman

Secondo Variety Robert Pattinson è stato autorizzato a indossare di nuovo il mantello e il cappuccio del supereroe pipistrello, dopo che le riprese si erano fermate a causa del suo test COVID-19 positivo.

La Warner Bors non ha mai confermato l’identità della persona con il test positivo e non ha rivelato alcuna informazione sulle condizioni dell’attore protagonista o se qualcun altro sulla produzione è risultato positivo.

Anche i rappresentanti di Pattinson non hanno mai ammesso che l’interprete abbia contratto il virus, anche se Variety ha confermato un rapporto iniziale su Vanity Fair secondo cui l’attore aveva COVID-19.

Come abbiamo riportato in precedenza le riprese ai Leavesden Studios fuori Londra sono state interrotte il 3 settembre, mentre Robert Pattinson, il cast e la troupe sono stati costretti a entrare in quarantena. Alcuni set hanno continuato a essere costruiti, ma le telecamere hanno effettivamente smesso di funzionare.

The Batman: un grande cast di nuovo al lavoro

“Dopo una pausa per le precauzioni di quarantena di COVID 19, le riprese di ‘The Batman’ nel Regno Unito sono ora riprese”, queste le parole che un portavoce della Warner Bros. Pictures ha rilasciato a Variety.

Nel cast di “The Batman” è presente Paul Dano nei panni dell’Enigmista, Zoë Kravitz in quelli di Catwoman e Colin Farrell nel ruolo del Pinguino.

Il versatile Andy Serkis interpreta Alfred, il fedele maggiordomo di Batman aka Bruce Wayne, mentre Peter Sarsgaard, John Turturro e Jeffrey Wright completano il cast. La Warner Bros. sostiene l’avventura a fumetti, che è co-scritta e diretta da Matt Reeves (“L’alba del pianeta delle scimmie”), e si concentra sul secondo anno del mandato di Wayne come Cavaliere Oscuro.

Il test positivo di Pattinson è stato l’esempio più importante dei rischi di riavviare la produzione durante la pandemia, proprio come Hollywood sta cercando di trovare un modo sicuro per indirizzare le telecamere su film e programmi televisivi durante l’era del coronavirus.

“The Batman” era appena tornato in produzione il 1 settembre, dopo aver girato circa il 25% del film all’inizio dell’anno, prima della drammatica chiusura del settore a marzo quando il coronavirus ha iniziato a creare difficoltà nel mondo del lavoro e dell’economia. Il ritardo ha costretto la Warner Bros.a spingere l’uscita programmata del film da giugno a ottobre 2021.

Anche diversi progetti importanti, come “The Matrix 4”, “Jurassic World: Dominion” e la serie Disney Plus “The Falcon and the Winter Soldier”, hanno ripreso la produzione.

19/09/2020

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *