Nikolaj Coster-Waldau dal Trono di Spade al mondo di Hollywood

Nikolaj Coster-Waldau dal Trono di Spade al mondo di Hollywood

Anno grandioso per Nikolaj Coster-Waldau: l’attore danese, che ha interpretato il crudele Jaime Lannister nel Trono di Spade, è stato scelto per far parte del cast di una nuova serie tv del network americano FX.

Nikolaj Coster-Waldau: dal fantasy alla commedia noir un gran salto per il bell’attore

Nikolaj Coster-Waldau news

Considerato come un grande spadaccino ha ucciso il “re folle” Aerys e per questa ragione si è guadagnato nella serie il soprannome di “sterminatore di Re”. Ora, il prossimo progetto al quale prenderà parte il bel Nikolaj lo vedrà immerso nel magico mondo di Hollywood in una serie tv dal titolo “Gone Hollywood”, di cui per ora esiste un episodio pilota.

La vicenda è ambientata negli anni ’80 e segue i contrasti tra un gruppo di agenti cinematografici rampanti che vogliono far decollare un nuovo Studio per rinnovare il sistema. Nikolaj Coster-Waldau dovrebbe essere, nell’architettura della storia, un personaggio chiamato Jack DeVoe, di cui si sa ancora molto poco.

Il cast è ricchissimo e vede tra gli altri interpreti Lola Kirke e Jonathan Pryce, già compagno di set di Waldau in “Il Trono di Spade” . La serie sembra essere al momento in preproduzione, in attesa di una decisione definitiva da parte dei finanziatori.

“Gone Hollywood” sarà prodotta dalla FX Productions e annovera tra i capofila esecutivi Scott Rudin e Shawn Ryan da sempre molto attivi nel mondo delle serie tv americane. É la prima volta, da dieci anni oramai, che Nikolaj Coster-Waldau cambia completamente genere dopo il grande impegno profuso nello show che gli ha dato popolarità, e siamo sicuri che sarà all’altezza di questo nuovi impegno in un contesto narrativo completamente differente.

Tra gli ultimi impegni di Nikolaj Coster-Waldau segnaliamo la partecipazione al film “La fratellanza” (2017) e all’ultima fatica di Brian De Palma dal titolo “Domino“, nelle sale italiane dal prossimo 11 Luglio.

Ivana Faranda

20/06/2019

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *