Netflix: i migliori film d’azione

Netflix: i migliori film d’azione

Su Netflix abbiamo centinaia di film di tutti i generi, dai film d’amore, a quelli fantasy a quelli drammatici. Oggi vi portiamo nel mondo dell’azione, della forza e dei muscoli.

Netflix, l’adrenalina che ci serve

Cerchi un po’ di forza bruta in questa triste serata di lockdown? Non preoccuparti, ti aiutiamo noi e Netflix. Di seguito abbiamo curato una lista, attenzione, non classifica, dei migliori film d’azione attualmente disponibili per lo streaming su Netflix. Dai film più giocosi e avventurosi, a quelli di supereroi a grande budget fino ai film di kung fu. È l’antidoto perfetto per combattere la noia, e Netflix ha una libreria piuttosto piena e diversificata di film d’azione per ravvivare la tua serata.

Ecco, di seguito, i migliori film d’azione su Netflix.

Originale Netflix: Tyler Rake – 2020

Tyler Rake Netflix

Regia: Sam Hargrave

Autore: Joe Russo

Cast: Chris Hemsworth, Rudhraksh Jaiswal, Randeep Hooda, Golshifteh Farahani, Pankaj Tripathi e David Harbour

Non c’è da stupirsi che l’azione nel film originale Netflix, “Tyler Rake” sia spettacolare dato che Sam Hargrave è dietro la cinepresa. Scritto dal co-regista di Endgame, Joe Russo, “Tyler Rake” è un film d’azione, estremamente violento, che segue un mercenario disilluso che ha il compito di scortare un giovane ragazzo rapito fuori da Dacca, in Bangladesh. Lungo la strada, si affeziona al ragazzo e il suo lavoro si unisce alle sue emozioni.
L’azione è fuori controllo in questo. Chris Hemsworth dà una solida performance da protagonista mentre Hargrave si diverte molto dietro la cineprese. Grintoso e grafico con un tocco visivo unico, “Tyler Rake” ti farà salire a mille l’eccitazione.

Total Recall –  Atto di forza – 1990

Regia: Paul Verhoeven

Autori: Ronal Shusett, Dan O’Bannon e Gary Goldman

Cast: Arnold Schwarzenegger, Rachel Ticotin, Sharon Stone, Michael Ironside e Ronny Cox

Se sei dell’umore giusto per un grande film d’azione fantascientifico degli anni ’90, non puoi sbagliare con “Total Recall”. Il film vede Arnold Schwarzenegger è un imprenditore edile, sposato con la stupenda Sharon Stone, che improvvisamente si ritrova nel mondo dello spionaggio che coinvolge una colonia su Marte. È pazzesco, strano, divertente ed emozionante, e Schwarzenegger è perfetto nel suo ruolo. Porta la tua mente su Marte, che aspetti??

Origina Netflix: The Old Guard – 2020

Regia: Gina Prince-Bythewood

Autore: Greg Rucka

Cast: Charlize Theron, KiKi Layne, Marwan Kenzari, Luca Marinelli, Harry Melling, Veronica Ngo, Matthias Schoenaerts, Chiwetel Ejiofor

Charlize Theron è una delle migliori star dei film d’azione dei nostri tempo, mostra un’enorme abilità fisica e passione, mostrata positivamente in film come Mad Max: Fury Road e Atomic Blonde.
In The Old Guard di Netflix, Charlize arriva a mettere quel talento per mostrarci un avvincente adattamento di una storia a fumetti, interpretando un antica leader di una banda immortale di assassini. Diretto dalla regista Gina Prince-Bythewood, nel suo primo grande film d’azione, The Old Guard non offre solo set d’azione esplosivi e scene di combattimento cinetiche (anche se sicuramente ce l’ha), ma porta qualcosa di molto più raro nel genere: il riconoscimento che la violenza e l’uccisione sono un lavoro brutale e disgustoso e che c’è una conseguenza nel prendersi una vita.
In breve, ha umanità ed empatia, qualità che esaltano il film, a tratti un po’ più pesanti ma senza far deragliare il film. Una cosa meravigliosa? Charlize che prende a calci chiunque. Una meraviglia. The Old Guard è un film che ha fatto parlare di se quando è uscito, è Bythewood ha centrato in pieno con questa meraviglia, in più porta anche il suo tocco di romanticismo, senza cadere nell’eccesso.

Netflix grandi successi: Constantine – 2005

Regia: Francis Lawrence

Autori: Kevin Brodbin, Frank A. Cappello

Cast: Keanu Reeves, Rachel Weisz, Shia LaBeouf, Tilda Swinton, Djimon Hounsou, Max Baker, Pruitt Taylor Vince, Gavin Rossdale, Peter Stormare.

“Constantine” è un film del 2005 diretto da Francis Lawrence, basato sulla serie di fumetti Hellblazer edita da Vertigo.
Keanu Reeves è Constantine un cacciatore di demoni, che deve compiere delle azioni significative per evitare la dannazione eterna, alla quale Lucifero non vede l’ora di incatenarlo. Constantine aiuterà una detective ad indagare sulla morte della sorella.
Lawrence ricrea un mondo biblico moderno, con un inferno lontano dal mondo dantesco, più mostruoso e sporco.
Tilda Swinton stupenda come sempre in ogni suo ruolo, con un interpretazione stupenda. Se vi piace l’horror d’azione, questo film fa per voi.

La notte viene su noi – 2018

Autore/Regia: Timo Tjahjanto

Cast: Joe Taslim, Iko Uwais, Julie Estelle, Zack Lee, Sunny Pang, Hannah Al Rashid

Potresti pensare di conoscere tutti i modi in cui potresti infliggere violenza al corpo umano in una scena di combattimento, ma ti assicuro che “La notte viene su noi” ha qualcosa da insegnarti sull’arte del combattimento splatter.
Dal regista Timo Tjhajanto, questa pellicola d’azione Netflix è piena fino all’orlo di combattimenti sanguinosi e brutali. Il miglior lungometraggio di Tjahjanto fino ad oggi, “La notte viene su noi” è un’incessante vetrina di azione e carneficina, radicata nella storia di un criminale di guerra diventato un cacciatore di taglie in cerca di redenzione.
Il cast è ricco di volti familiari per i fan dell’azione: Joe Taslim, Julie Estelle, Zack Leee, naturalmente, Iko Uwais, che assume un ruolo di supporto ma si presenta ancora per lavorare in alcune incredibili scene di combattimento.
E se le scene di combattimento sono ciò che stai cercando in un buon film d’azione, non c’è problema che in questo tu non ne possa trovare. Il film è un susseguirsi di scene che ti faranno trattenere il fiato, e qualche volta pure ridere.

Scott Pilgrim vs. The World – 2010

Regia: Edgar Wright

Autori: Michael Bacall e Edgar Wright

Cast: Michael Cera, Mary Elizabeth Winstead, Alison Pill, Mark Webber, Johnny Simmons, Ellen Wong, Kieran Culkin, Anna Kendrick, Aubrey Plaza e Jason Schwartzman.

L’adattamento di Edgar Wright dell’eccezionale fumetto di Bryan Lee O’Malley non ha avuto molto successo quando è uscito, ma nel corso degli anni è diventato un classico cult, un po’ trash e nerd, ma sicuramente un classico.
Il film segue Scott Pilgrim, un giovane ingenuo, anche se leggermente egoista e fuorviato, che si innamora di Ramona Flowers. Per uscire con lei però deve sconfigge i suoi sette malvagi ex. Scott è a suo agio con il framework dei videogiochi, ma il film parla davvero di due persone che scoprono di dover superare il proprio bagaglio emotivo se hanno intenzione di trovare nuovo amore. Wright ci immerge nel mondo dei videogiochi, passando dal trash assoluto, come uno degli ex malvagi che irrompe ad un concerto volando, a spezzoni divertenti e non banali, ma non perde mai di vista la storia romantica principale.

Dragon Trainer – 2010 – 2019

Regia: Chris Sanders, Dean DeBlois

Autori: Chris Sanders, Dean DeBlois, Will Davies

Cast: Jay Baruchel, America Ferrera, Gerard Butler, Craig Ferguson, Christopher Mintz-Plasse, Jonah Hill, Kristen Wiig, T. J. Miller

“Dragon Trainer” è il primo capitolo del franchise della DreamWorks sui meravigliosi rettili leggendari. Se pensate che l’azione non possa essere riprodotta nel mondo dell’animazione, con questo film cambierete idea.
Nel primo capitolo troviamo un giovane vichingo Hiccup che fa amicizia con uno dei draghi più pericolosi secondo il suo popolo: una Furia Buia. L’amicizia tra i due aiuterà il popolo dei vichinghi, guidata da Stoick l’Immenso, padre di Hiccup, a comprendere i draghi e a trattarli come loro pari, e non mostri da temere.
Il film ha avuto un enorme successo, con due seguiti e qualche serie animata. I seguiti e le serie sono disponibili su Netflix, per ora il terzo capitolo “Dragon Trainer – Il mondo nascosto” non è ancora disponibile, ma verrà caricato a breve.
Tutti e tre i film del franchise sono stati candidati per l’Oscar come migliore film d’animazione, ma senza mai raggiungere l’ambito premio.

Triple Frontier – 2015

Regia: J.C. Chandor

Autori: J.C. Chandor e Mark Boal

Cast: Ben Affleck, Oscar Isaac, Charlie Hunnam, Pedro Pascal, Garrett Hedlund

Se “Triple Frontier” non è il film preferito di tuo padre, significa solo che tuo padre non lo ha ancora visto. Diretto da J.C. Chandorda una sceneggiatura che ha co-scritto con Mark Boal, “Triple Frontier” è fondamentalmente un film in parte dramma militare, in parte rapina piena di azione, e la storia gira intorno a degli uomini che provano un amore fraterno l’uno per l’altro. Oscar Isaac interpreta Santiago “Pope” Garcia, un agente della DEA che riunisce la vecchia banda delle Forze Speciali per rapinare il rifugio nella giungla di un signore della droga. A unirsi a Isaac ci sono Ben Affleck, Charlie Hunnam, Pedro Pascale Garrett Hedlund. Il punto di forza di “Triple Frontier” è la buona quantità di cervelli che hanno lavorato alla produzione del film. Si tratta di un film di esplosioni ed elicotteri, sì, ma ha anche molto da dire su ciò che accade agli uomini professionalmente violenti una volta che gli le guerre si fermano.

Beyond Skyline – 2017

Autore/Regia: Liam O’Donnell

Cast: Frank Grillo, Jonny Weston, Bojana Novakovic, Iko Uwais, Yayan Ruhian, Antonio Fargas, Lindsey Morgan, Betty Gabriel

Di tutti i film per generare un franchise, non avrei mai immaginato che la tanto derisa pellicola di fantascienza del 2010 Skyline potesse farcela, tanto meno che il film di follow-up sarebbe stato un’avventura così allegra e giramondo piena di azione.
Un b-movie orgoglioso di esserlo e polposo di alieni che ti succhiano il cervello dal cranio, “Beyond Skyline” vede Frank Grillo nei panni di un poliziotto in contrasto con suo figlio (Jonny Weston) quando un attacco alieno li obbliga a riunirsi per salvarsi la vita. Una volta che gli alieni entrano in contatto con i protagonisti, il film prende un ritmo vertiginoso con massacri, spargimenti di sangue color pece, impacchettando una serie di follia fantascientifica in un lungometraggio che viaggia dai tunnel sotterranei alla terra desolata post-nucleare di Los Angeles a una nave aliena. Passando per Laos, dove Mark si allea con i ribelli per combattere la minaccia aliena. Grillo interpreta l’eroe con un bambino in una mano e un blaster spaziale nell’altra, Antonio Fargas è un veterinario della guerra del Vietnam che chiama tutti “puttana” indistintamente da chi essi siano. Ci sono anche Iko Uwais e Yaya Ruhain che picchiano alieni giganti.
“Beyond Skyline” non è per tutti, ma se ami un B-movie a tratti trash, il debutto dello scrittore-regista Liam O’Donnell fa al caso tuo.

Kung-fu Panda – 2008 – 2016

Regia: Mark Osborne, John Stevenson

Autore: Jonathan Aibel, Glenn Berger

Cast: Jack Black, Dustin Hoffman, Angelina Jolie, Jackie Chan, Lucy Liu, David Cross, Seth Rogen, Ian McShane, Randall Duk Kim, James Hong, Gary Oldman, J.K. Simmons

Come “Dragon Trainer”, “Kung-fu Panda” è un altro franchise della DreamWorks. Il Kung-fu, in questa pellicola d’animazione, è il fulcro della storia, così come i ravioli cinesi alla piastra.
Po è un giovane panda il cui padre, un anatra, gestisce un piccolo ristorante la cui specialità sono i noodles cucinati secondo una ricetta segreta. Po fa il cameriere, ma intanto sogna di poter essere un eroe del kung fu. Il fato vuole che si scontri con il maestro Shifu, il quale disperatamente prova ad allenare Po con i suggerimenti di maestro Oogway. Il suo destino è quello di diventare il Guerriero Dragone.
“Kung-fu Panda” è un concentrato d’azione, con cucina cinese, battute taglienti e sarcastiche molto divertenti e farà appassionare grandi e piccoli.
Nel 2009 è candidato al premio Oscar come miglior film d’animazione perdendo l’ambito premio contro WALL•E  della Pixar.
Il terzo capitolo della saga ancora non è disponibile su Netflix, ma lo sarà molto presto.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *