Eco Del Cinema

La teoria secondo la quale Frodo non conosce il nome di un suo compagno

I fan de Il Signore degli Anelli, soprattutto della trilogia cinematografica di Peter Jackson, sono sempre alla ricerca di teorie e curiosità che riguardano gli eventi e i personaggi della saga. Frodo, secondo questa teoria, non conoscerebbe il nome di uno dei membri della Compagnia dell’Anello.

Il Signore degli Anelli
Immagine dal film

Il Signore degli Anelli: Frodo e il misterioso elfo Legolas

La teoria, ripresa da ScreenRant ma in circolo sul web ormai da diverso tempo, sostiene che Frodo non conosca il nome di Legolas, l’elfo arciere interpretato da Orlando Bloom, uno dei personaggi più amati dai fan. 

La teoria secondo la quale Frodo non conosce il nome di un suo compagno

Come è possibile? È stato notato che in nessuno dei tre film della saga Frodo (interpretato da Elijah Wood) pronuncia il nome di Legolas. Inoltre, tra i due non c’è molta interazione: dopo che l’elfo gli offre il suo arco, i due si separano e si ritrovano solo alla fine della storia, con l’Anello del Potere distrutto.

Il risveglio di Frodo ne Il Signore degli Anelli e l’indizio “migliore” che avvalora la teoria

Il momento che avvalora questa curiosa teoria si trova ne Il Ritorno del Re, quando Frodo si risveglia e tutti i suoi compagni entrano nella stanza per salutarlo. Lui li accoglie entusiasta uno a uno chiamandoli per nome, tranne Legolas. Quando entra l’elfo, subito dopo Gimli, Frodo si limita a esclamare un “Oh!” e poi passa ad Aragorn che sta arrivando subito dietro.

Il Signore degli Anelli

Frodo, l’elfo senza nome e il Concilio di Elrond

Questa ipotesi, ovviamente non da prendere sul serio, suggerisce che Frodo non avrebbe sentito o capito bene il nome dell’elfo e in seguito sarebbe stato troppo imbarazzante chiederglielo. Basandosi solo sui film, ciò è possibile: al Concilio di Elrond, dove si incontrano la prima volta, solo Aragorn pronuncia il nome di Legolas, ma parlando in elfico.

Leggi anche: “Il Signore degli Anelli: la genesi e il successo a vent’anni dal primo film”

Il Signore degli Anelli: Un’allegra compagnia… con un elfo misterioso

Immaginare la Compagnia in viaggio con Frodo che si chiede costantemente chi sia quell’elfo alto e biondo che sta rischiando la vita per lui, fa effettivamente sorridere. Questa teoria non è altro che una curiosità tra i fan de Il Signore degli Anelli, ma dimostra quanto la saga sia ancora amata e studiata nei minimi dettagli.

Articoli correlati

Condividi