Uzo Aduba e Matthew Broderick nel cast della serie limitata “Painkiller” di Netflix

Uzo Aduba e Matthew Broderick nel cast della serie limitata “Painkiller” di Netflix

“Painkiller” è una serie limitata dedicata all’uso degli oppiacei in America. Sarà diretta dal regista di “Friday Night Lights” e “The Leftovers” Peter Berg.

Painkiller: il cast della nuova serie limitata di Netflix

Matthew Broderick

Netflix ha annunciato l’elenco del cast per il loro prossimo dramma “Painkiller”. La serie limitata di sei episodi sulla crisi degli oppiacei in America,  Uzo Aduba e Matthew Broderick saranno i protagonisti della serie. Aduba, nota per aver recitato in programmi di successo come “Orange is the New Black” e “In Treatment”, interpreterà Edie, l’investigatrice principale contro Purdue.

Matthew Broderick, un veterano di Hollywood di lunga data noto per film di successo come “Election” e “Day Off” di Ferris Bueller, interpreterà il dirigente senior di Purdue Pharma Richard Sackler. Nel cast ci sono anche West Duchovny (The Magicians) che interpreta Shannon, una nuova recluta del team di vendita della Purdue; Dina Shihabi (Jack Ryan di Tom Clancy) nel ruolo di Britt, un rappresentante di vendita veterano e mentore di Shannon; e John Rothman (One Mississippi) come Mortimer Sackler, co-proprietario di Purdue.

La serie basata su fatti di cronaca

Perdue Pharma - Painkiller

La crisi degli oppioidi negli Stati Uniti è stata una delle epidemie sanitarie più devastanti degli ultimi decenni. Le indagini su aziende come Purdue che commercializzavano e vendevano antidolorifici narcotici a tutti i pazienti a cui potevano avere accesso hanno portato a milioni di dollari di multe. Tutto ciò ha determinato una spinta a riformare il modo in cui la cura del dolore viene gestita oggi nella pratica medica. L’azienda è stata poco disponibile su quanto creassero dipendenza queste sostanze. Parziale comunicazione ai medici riguardo i rischi e i benefici di questi farmaci. Gli alti tassi di dipendenza di cui soffrono i pazienti hanno creato una situazione in cui la cura è spesso peggiore della malattia.

La produzione di “Painkiller” dovrebbe iniziare alla fine del 2021 a Toronto, in Canada.

Francesca Reale

09/07/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *