Tom Holland ha le labbra serrate sul cameo di Tobey Maguire e Andrew Garfield in Spider-Man 3

Tom Holland ha le labbra serrate sul cameo di Tobey Maguire e Andrew Garfield in Spider-Man 3

Come portato da Hollywoodreporter, all’inizio della giornata, Tom Holland ha mandato in tilt Internet, suggerendo un possibile titolo per la nuova foto del supereroe webslinger.

Tom Holland e il falso-titolo di Spider-Man

Tom Holland

L’attore è stato intervistato da Jimmy Fallon martedì per parlare del prossimo film di Spider-Man, che è diventato un argomento di tendenza all’inizio della giornata dopo che l’attore era tra i diversi membri del cast che hanno ipotizzato dei possibili titoli, scrivendoli a raffica su  Internet.

“Sono così entusiasta di annunciare il nuovo titolo di Spider-Man”, ha scritto Holland sul suo account Instagram insieme a un’immagine fissa. “Non vedo l’ora che voi vediate cosa abbiamo combinato. Love from Atlanta”. La foto successiva conteneva il titolo “Spider-Man Phone Home” nel carattere classico. Il post ha ricevuto oltre 3 milioni di Mi piace e alcuni commenti curiosi, tra cui uno della collega star Zendaya, che ha scritto: “What the hell.”

Non è stato menzionato il titolo reale durante l’apparizione di Holland, anche se Fallon ha chiesto all’attore se Tobey Maguire e Andrew Garfield avrebbero avuto un cameo nel film. “Sarebbe un miracolo se me lo avessero tenuto nascosto”, ha riso Holland, chiarendo che ovviamente ha letto la sceneggiatura dall’inizio alla fine.

Da Spider-Man a Cherry

Tom Holland

Il film è stato girato ad Atlanta, una location in cui Holland aveva originariamente fatto il provino per Spider-Man. L’attore ha rivelato che suo fratello Harry ha un cameo nel film, che è avvenuto dopo aver interpretato la parte di uno spacciatore di droga ‘shaker kid’ in Cherry. “Avevamo questa idea che in ogni film in cui sarei stato, Harry avrebbe ripreso il suo ruolo di ragazzo shaker”, ha detto Holland. “Quindi è tornato di nuovo nel genere di Universo Cinematografico MCU nei panni del ragazzino che si occupa di estasi.”

Il film, del regista Jon Watts – che ha diretto il precedente “Spider-Man: Homecoming” e “Far From Home” – uscirà il 17 dicembre.

Parlando di più di “Cherry”, Holland ha rivelato il motivo per cui ha voluto partecipare al crime drama. “Avevo bisogno di istruirmi sul problema”, ha detto Holland, riferendosi all’epidemia di oppioidi. “Volevo far luce su un problema che è alle porte di tutti”.

Holland ha aggiunto: “Spero che le persone possano guardare questo film e sentirsi più sicure nell’ aprirsi e cercare aiuto”. Ha detto di aver perso 30 libbre per il film, e poi a un certo punto i fratelli Russo, co-registi del film, gli hanno ribaltato le cose e ha dovuto perdere di nuovo un po ‘di peso dopo averlo rimesso. “Amo i Russo e farei qualsiasi cosa per loro, ma pensavo sinceramente che mi avrebbero ucciso”, ha riso Holland.

“Cherry” uscirà nelle sale il 26 febbraio e su Apple TV + il 12 marzo.

Maria Bruna Moliterni

24/ 02/ 2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *