Star: i migliori film del nuovo catalogo di Disney+

Star: i migliori film del nuovo catalogo di Disney+

Star è Dal 23 febbraio arriva anche in Italia Star, estensione del servizio streaming Disney+ con tante serie e altrettanti film dedicati a un pubblico più adulto

Star, il mondo adulto di Disney

A quasi un anno dal suo lancio, il rapido sviluppo di Disney + continua: grazie al successo di Mandalorian e Wandavision, per non parlare del catalogo molto diversificato, la piattaforma di streaming di Mickey Mouse ha attirato 95 milioni di abbonati in tutto il mondo. Star è il sesto marchio o canale che fornisce intrattenimento per questa piattaforma e si è unisce a marchi come Disney, Pixar, Marvel, Star Wars e National Geographic. Le produzioni di studi come 20th Television (ex Fox), Abc Signature, FX Productions, 20th Century Studios, Searchlight Pictures sono raccolti in Star, tutti volti ad ampliare il catalogo, che si rivolge principalmente a un pubblico più adulto dei prodotti Disney. Al momento del lancio, in Italia si aggiungono ai prodotti già presenti altre 42 serie, 249 film, fino ad arrivare entro la fine del 2021 a un totale di oltre 400 film e circa 6000 episodi. Per ottenere Star è sufficiente abbonarsi a Disney+.

Tra questi 249 meravigliosi film, vi proponiamo quelli migliori, secondo l’Eco del Cinema.

Star Movie – 10: Assassinio sull’Orient Express – 2017

assassinio sull'orient express

Diretto e interpretato da Kenneth Branagh, “Assassinio sull’Orient Express” ha portato sul grande schermo attori illustri, tra tutti Judi Dench, Michelle Pfeiffer e un Johnny Depp un po’ svogliato.
Il film è incredibile, fedele al romanzo di Agatha Christie, con una fotografia spettacolare e una regia incredibile. A settembre del 2021 uscirà il sequel, “Assassinio sul Nilo” sempre diretto da Kenneth Branagh.

9: L’alba del pianeta delle scimmie – 2011

L’alba del pianeta delle scimmie

Matt Reeves ha creato una meraviglia col “Pianeta delle Scimmie”, qualcosa di mozzafiato. La versione di Reeves ha dimostrando che la lotta tra scimmia e uomo è una storia che si rispecchia tanto con la politica quanto con la violenza che stiamo rivivendo in questo strano periodo storico. Non vediamo l’ora di vedere la sua versione di Batman. Ha portato questo franchise ben oltre sopra la media.

8: Kingsman – Secret Service – 2014

Kingsman – Secret Service

Violenza, acrobazie, pistole e slow-motion, con “Kingsman” avrete adrenalina, violenza, eleganza, e un massacro in chiesa, tutte mischiate insieme. Divertente ed affascinante, con un Colin Firth spettacolare e, all’epoca, la scoperta del giovane Taron Egerton che grazie a questo film ha vinto il Empire Awards come Miglior debutto maschile del 2015. Nel 2017 è uscito il secondo capitolo del film “Kingsman – Il cerchio d’oro”, mentre nel 2021 uscirà un prequel, intitolato The King’s Man, diretto ancora una volta da Matthew Vaughn.

Star e Marvel – 7: Deadpool e Deadpool 2 – 2016 – 2018

Deadpool

Il più irriverente, sarcastico, perverso e schizzato supereroe della Marvel si unisce finalmente al resto della banda. “Deadpool” è stato un film molto, ma molto contestato quando uscì al cinema. Famiglie che scappavano dalle sale cinematografiche, adolescenti urlanti per scene splatter con parolacce a gogo. Un capolavoro. Nel 2018 è uscito il sequel, intitolato semplicemente “Deadpool 2”, dove, come sempre il protagonista prende per il c***o tutti gli X-Men.
Un successone per la Marvel

6: Chi è senza colpa – 2014

Chi è senza colpa

Chi è senza colpa” è stata l’ultima fatica cinematografica di James Gandolfini, scomparso nel 2013 all’età di 51 anni. “Chi è senza colpa” è un film diretto da Michael R. Roskam, adattato da un racconto di Dennis Lehane, autore di “Shutter Island” e “Mystic River”.
Tom Hardy e Matthias Schoenaerts sono stupendi, calzano a pennello i loro personaggi incasinati con la malavita. Il film ha vinto il premio per la Miglior sceneggiatura al Festival Internazionale del Cinema di San Sebastián nel 2015.

Star la top five! 5: TITANIC – 1997

TITANIC

“You’re here, there’s nothing I fear., and I know that my heart will go on”. E giù lacrime. Chi dice di non aver pianto con “TITANIC” di James Cameron o mente o mente. Le interpretazioni di Leonardo DiCaprio e Kate Winslet sono perfette, stupende. La storia la conosciamo tutti, nave inaffondabile che, be’ è affondata… Ma la storia d’amore tra Jack e Rose è qualcosa che poche volte si sono viste nel cinema. Effetti speciali spettacolari, una regia minuziosa e attenta a ogni piccolo particolare, la perfezione che tutti noi non ci stanchiamo mai di vedere.
Nel 1998 fece incetto di Oscar, vincendo ben 11 statuette e portando Cameron nell’Olimpo dei registi.

4: Moulin Rouge! – 2001

Moulin Rouge

Lustrini, boa di piume, assenzio, libertà, bellezza, verità e Amore. Ecco come riassumere “Moulin Rouge!” di Baz Luhrmann. Un trionfo di colori, musiche, coreografie e assenzio! La storia d’amore tra la ballerina di Can-Can Satine, interpretata da Nicole Kidman nel pieno del suo percorso lavorativo, e lo scrittore Christian, interpretato da un brillante Ewan McGregor, è qualcosa che non possiamo dimenticarci. I due attori cantarono personalmente molte canzoni del film, e tutti siamo rimasti stupiti ad ascoltarle, poiché nessuno dei due è un cantante professionista. Vincitore di due premi Oscar, “Moulin Rouge!” è un mix perfetto di musica pop con lati della Traviata di Verdi.

3: Tre manifesti a Ebbing, Missouri – 2017

Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Cosa dire. Capolavoro. “Tre manifesti a Ebbing, Missouri” è una storia che vi lascerà il magone.
Come si può dire… non tutti hanno un lieto fine, ma possono avvicinarsi.
Frances McDormand è fenomenale, una forza della natura. Per il ruolo di Mildred Hayes nel 2018 vince il premio Oscar come miglior attrice protagonista. Una madre disperata dalla nullafacenza della polizia locale nel risolvere l’omicidio della figlia, si ingegna per riportare alla ribalta mediatica il caso della figlia, cercando di smuovere le acque. Questo è il film perfetto per vedere la forza di una donna, la sua determinazione e la sua caparbietà, quando tutti le remano contro. Prendete una birra fredda e godetevi questo capolavoro di Martin McDonagh.

2: Alien – 1979

ALien

È sempre il momento giusto per recuperare un capolavoro firmato da Ridley Scott e diventato la pietra angolare del genere fantascientifico della storia del cinema. Il film ruota attorno all’esplorazione dello spazio e di una pericolosa specie aliena che minaccia di distruggere tutto. Inoltre, “Alien” ha lanciato la carriera di Sigourney Weaver portandole fama internazionale.
Nel1980 vince il Premio Oscar per i Migliori effetti speciali, portandosi a casa anche il Premio BAFTA per la Migliore scenografia. Un classico che amerete.

1: Il Diavolo Veste Prada – 2006

Il Diavolo Veste Prada

“Qualcuno sa dirmi perché il mio caffè non è anocra qui? È morta per caso?”.
Una delle interpretazioni migliori della Dea di Hollywood Meryl Streep che per questo film riceve la sua dodicesima candidatura agli Oscar come Miglior Attrice per l’interpretazione della sadica ì, gelida e senza cuore Miranda Priestly. Il film è un tributo alla moda, basti pensare che nel film appare pure lo stilista Valentino. La storia gira intorno ad Andrea, una ragazza “sciatta e svogliata”, riprendendo le parole di Miranda, che si fa strada nella rivista di moda più IN del mondo: Runway.
Oltre alla Streep, il film vede le spettacolari Emily Blunt, candidata al Golden Globe come Miglior Attrice non protagonista, e Anne Hathaway.
La Hathaway anni dopo ha rivelato che durante le riprese Meryl Streep le disse: “Penso che tu sia davvero perfetta per il ruolo. Sono entusiasta di lavorare con te.” Poi fece una lunga pausa e aggiunse: “Questa è la prima e l’ultima cosa carina che ti dirò.” E così fu, per non uscire dal suo personaggio

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *