Sean Connery: la moglie racconta la sua lotta contro la demenza

Sean Connery: la moglie racconta la sua lotta contro la demenza

L’attore scozzese Sean Connery è morto all’età di 90 anni il 31 ottobre 2020, indimenticabile per le sue interpretazioni cinematografiche e in particolare per il ruolo dell’affascinante agente segreto James Bond. La moglie Micheline Roquebrune, in un’intervista, ha raccontato la lotta dell’attore contro la demenza senile e i suoi ultimi momenti di vita.

Sean Connery: una malattia che gli aveva tolto molto

Sean Connery News

Micheline Roquebrune, sposata con Sean Connery dal 1975, ha rilasciato un’intervista al Mail on Sunday descrivendo la battaglia del marito per combattere l’avanzare della demenza, che ha avuto “un impatto negativo su di lui”. “Non era una vita per lui. Non è stato in grado di esprimersi negli ultimi tempi”, racconta la moglie, una malattia che ha impattato molto sulla sua vita, togliendogli molto. Come il suo lavoro come attore cinematografico: è del 2002 infatti l’ultimo set a cui prende parte (“La leggenda degli uomini straordinari”) e nel 2006 annuncia ufficialmente il ritiro dal cinema.

Micheline Roquebrune ha poi descritto gli ultimi momenti: “Sono stata con lui tutto il tempo”; “è morto nel sonno ed era così tranquillo”, “ha ottenuto il suo ultimo desiderio di scivolare via senza problemi”.

“Era stupendo e abbiamo avuto una vita meravigliosa insieme”, ricorda, “Era un modello di uomo. Sarà molto difficile senza di lui, lo so. Ma non poteva durare per sempre e se n’è andato pacificamente”.

Il ricordo affettuoso di un attore straordinario

Molte star, dopo l’annuncio della morte di Sean Connery, hanno voluto rendergli omaggio, ringraziandolo per il dono che ha fatto al mondo del cinema e ricordandolo come uno dei “veri grandi del cinema”.

Come i produttori di James Bond Michael G. Wilson e Barbara Broccoli: “Siamo devastati dalla notizia della morte di Sir Sean Connery. Era e sarà sempre ricordato come l’originale James Bond”. Lui”. Ma anche Daniel Craig: “È con tale tristezza che ho sentito della scomparsa di uno dei veri grandi del cinema. Sir Sean Connery sarà ricordato come Bond e molto altro ancora. Ha definito un’epoca e uno stile”.

Tanti altri hanno voluto ricordare il grande attore, tra cui Kevin Costner, Michael Caine, George Lucas, Pierce Brosnan, Nicholas Cage, Catherine Zeta-Jones.

Chiara Canova

02/11/2020

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *