Eco Del Cinema

Ricordi quesca scena in Forrest Gump? Si ispira ad un gesto benefico conosciuto in tutto il mondo

Forrest Gump è un film del 1994 diretto da Robert Zemeckis e interpretato da Tom Hanks. Narra la vita di Forrest Gump ed è ispirato dall’omonimo romanzo di Winston Groom. Il film spazia su circa trent’anni di storia degli Stati Uniti d’America ed è vincitore di svariati premi, come le 6 statuette degli Oscar 1995. Ha anche sfiorato il record di 14 nomination, appartenente ad Eva contro Eva, Titanic e La La Land. Forrest Gump è classificato 13esimo nella lista dei migliori 250 film di sempre redatta voto per voto dagli utenti di IMDb.

Forrest Gump: la trama

Seduto sulla panchina in una fermata dell’autobus si vede Forrest Gump mentre ricorda la sua infanzia di bimbo con problemi mentali e fisici. Gli unici che lo accettano sono la mamma e la piccola Jenny Curran, che lo fa sedere vicino a se sull’autobus. Sarà lei a convincerlo a correre via da tre compagni violenti, liberandosi delle protesi. Attraverso trent’anni di storia americana vista dagli occhi di un bambino, Forrest divenne campione universitario di football, mentre è sempre più innamorato di Jenny che però lo considera come un fratello. Forrest incontra Kennedy poco prima dell’assassinio, assiste ai disordini razziali in Alabama e va addirittura a combattere in Vietnam

La famosa scena del film

La famosa sequenza di corsa nel film Forrest Gump è stato ispirato dal personaggio di Louis Michael Figueroa, che nel 1982 ha corso dal New Jersey fino a San Francisco sposando la causa dell’American Cancer Society. L’atleta, infatti, decise di compiere questa corsa durata ben due mesi. A spingerlo in questa impresa è stata la malattia del fratello di un suo amico. Infatti, se il ragazzo avesse sconfitto il cancro, lui avrebbe fatto questa follia. Un reporter gli chiese come avesse fatto ad attraversare l’America, e lui rispose cosi:

“Mettendo un piede davanti all’altro”

Qui si seguito la famosa scena del film.

Articoli correlati

Condividi