Paul Thomas Anderson alla prima del film Il filo nascosto

Alla premiere americana del film “Il filo nascosto” il regista Paul Thomas Anderson con tutto il cast hanno rilasciato delle dichiarazioni riportate dal sito Variety.

 

Paul Thomas Anderson: il filo nascosto

Paul Thomas Anderson filo nascosto film

“Il filo nascosto” è l’ultima pellicola girata dal sei volte nominato all’Oscar regista statunitense Paul Thomas Anderson, autore di capolavori come “Magnolia”, “Boggie Nights – L’altra Hollywood” e “The Master”. Il film in questione racconta di uno stilista inglese Reynolds Woodcock, nella Londra degli anni ’50, circondato da moltissime donne che entrano ed escono dalla sua vita, usate come fonte di ispirazione e come compagnia personale. Fino all’arrivo di Alma che diventerà la sua musa ispiratrice e compagnia di vita.

Il film “Il filo nascosto” è stato paragonato dal regista ai capolavori di Alfred Hitchcock “Rebecca” e “Vertigo” per come ruota intorno a quel concetto esplorato dal regista inglese, inserendo nel contesto degli anni ’50 un pizzico di cinema riflessivo; definendo un film come un insieme di singole visioni che vengono da tutti gli artigiani che hanno collaborato alla pellicola.

 

Paul Thomas Anderson: una nuova collaborazione con Daniel Day Lewis

L’ultima collaborazione tra Daniel Day Lewis e il regista Paul Thomas Anderson, è stata con il film “Il petroliere” che ha portato nelle mani dell’attore il premio Oscar come Miglior Attore Protagonista.

In questo film la collaborazione tra i due è stata diversa. Se nel film “Il petroliere” il regista non aveva dato alcun modo all’attore di ritoccare la sceneggiatura, nel film “Il filo nascosto” c’è stata una stretta collaborazione a lavorare di pari passo in particolare per quanto riguardava il metodo di Daniel Day Lewis. Tutto quello che si trova nella casa del protagonista Woodcock, dalle sedie, alle tazzine da the, fino all’argenteria è stato deciso insieme.

Visto che si avvicina anche la stagione dei premi “Il filo nascosto” fa parte della Focus Features che include tra gli altri, film come: “L’ora più buia” di Joe Wright, “Vittoria e Abdul” di Stephen Frears e “L’inganno” di Sofia Coppola.

Daniel Day Lewis sarà sicuramente tra i più papabili alla corsa come Miglior Attore, visto anche le sue dichiarazioni sul pensionamento all’inizio delle riprese. Anche l’attrice Vicky Krieps nel ruolo di Alma, avrà buone possibilità per una nomination come Miglior Attrice Protagonista. Per la fotografia invece il film non correrà per nessuna nomination visto che è stato proprio il regista Paul Thomas Anderson a curare questo aspetto.

Infine il film “Il filo nascosto” è stato dedicato al regista scomparso quest’anno Jonathan Demme.

Tomas Barile

27/11/2017

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *