Oscar 2021: aggiunta la sede di Londra per i candidati

Oscar 2021: aggiunta la sede di Londra per i candidati

La pandemia da Covid-19 ha messo a dura prova tutto il mondo. Per l’Academy non creare assembramenti è una delle principali opzioni per gli Oscar di quest’anno.

Oscar, non più solo a Los Angeles

Oscar

In un incontro di martedì tra l’Academy e i rappresentanti personali dei candidati all’Oscar, il produttore Steven Soderbergh ha definito la logistica dell’organizzazione della cerimonia di quest’anno “un po’ ristretta”. Gli organizzatori hanno annunciato l’aggiunta della sede di Londra e altre sedi per i partecipanti che non saranno in grado di viaggiare a causa delle restrizioni Covid.

“Londra è confermata al 100%. Siamo in trattative con il luogo. Non possiamo ancora condividerlo con voi. Non ci sono biglietti, solo i candidati più un ospite”, ha detto Sher ai partecipanti all’incontro.

Soderbergh e il co-produttore Stacey Sher si sono scusati per le linee guida confuse e hanno ribadito che gli organizzatori stanno ancora cercando di capire come svolgere l’impegnativa cerimonia di quest’anno.

“Siamo così dispiaciuti per la frustrazione che il nostro silenzio ha causato. Non è perché non ci interessa. Non è perché non stiamo ascoltando o che siamo stati colti alla sprovvista dalla complessità dello spettacolo”, ha detto Soderbergh. “Ogni giorno, da quando sono state presentate le nomination, abbiamo avuto un dibattito interno se rilasciare informazioni su ciò che stiamo facendo, anche se tali informazioni sono spesso scritte a lapis.”

Collins ha detto, “Abbiamo l’opportunità di fare qualcosa di speciale e in modo sicuro. Realizzare e dimostrare che questo spettacolo è davvero all’apice, faremo qualcosa di diverso da tutti gli altri per riportarci verso ciò che la gente vuole, un senso di comunità e normalità.”

L’incontro, che è stato rinviato due volte, si è svolto su Zoom martedì mattina. Dopo brevi osservazioni di Sher e Collins, i due lascianol’incontro prima che i rappresentanti dell’Academy e il coordinatore del Covid-19, Dr. Erin Bromage, rispondesse alle domande dei pubblicisti.

A Los Angeles le esibizioni dei cantanti

Tutte le esibizioni per la categoria canzone originale saranno eseguite a Los Angeles, hanno aggiunto gli organizzatori. Non è ancora stato deciso se ai partecipanti verrà chiesto di indossare mascherine quando saranno seduti o meno.

Per i partecipanti che andranno a Los Angeles per lo spettacolo, i loro requisiti di quarantena si baseranno su una serie di fattori, tra cui: da dove provengono, lo stato vaccinale e se attualmente sono stati in contatto con soggetti positivi. Tutti dovranno mostrare un test all’arrivo in città utilizzando un kit fornito dall’Academy che verrà elaborato in un laboratorio in fase di creazione presso il JW Marriott nel centro di Los Angeles.
Un altro test sarà somministrato di persona in hotel nel fine settimana degli Oscar.

Bromage ha sottolineato che sta lavorando con i funzionari della sanità pubblica della contea di Los Angeles. “La situazione è molto fluida”, disse Bromage.

Il red carpet sarà ridimensionato a soli 20 punti autorizzati a trasmettere gli Oscar. Quattro fotografi saranno presenti per ingresso.

Il 24 aprile è prevista una ricezione pre-evento per i candidati.

La premiazione degli Oscar 2021 si terrà lunedì 26 aprile dalle 2:00 alle 5:00 ora italiana.

31/03/2021

Giacomo Caporale

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *