NEXO+: nasce la piattaforma on demand per il cinema di qualità

NEXO+: nasce la piattaforma on demand per il cinema di qualità

Nasce NEXO+: la nuova piattaforma on demand che promuove contenuti di qualità che spaziano dal cinema all’approfondimento.

Nexo+: da Nexo Digital cultura e cinema di qualità a casa

Nexo+

Il 10 marzo nasce Nexo+, la piattaforma di contenuti on demand per un tempo libero di qualità ideata da Nexo Digital, la casa di produzione e distribuzione italiana specializzata nell’ambito degli eventi al cinema. Con un abbonamento di 9,99 euro al mese, Nexo+ presenterà ai suoi spettatori, settimana dopo settimana, concerti, film d’autore, contenuti d’arte, documentari, musica, opera, balletto, teatro e approfondimenti culturali.

Nexo+ vuol essere un luogo d’incontro, di condivisione, di costruzione. Un luogo che promuove la curiosità, tutela le differenze, amplifica il sapere, il divertimento, l’emozione, alla ricerca di una partecipazione attiva dello spettatore.

La piattaforma è strutturata in 9 mondi, con 4 canali dedicati e 40 playlist, per 1500 ore di contenuti iniziali

La redazione, mese dopo mese, andrà a definire le proposte per singole nicchie di riferimento, prediligendo l’inclusività e il desiderio di aprire spazi di confronto sempre diversi e variegati. Oltre alla categorizzazione in 9 Mondi, Nexo+ offrirà 40 Playlist costantemente rinnovate in cui approfondire le proprie passioni e scoprirne di nuove. Per esempio, nella playlist “Le Signore delle Arti” gli spettatori troveranno una selezione di documentari e film dedicati a grandi attrici, artiste e donne della cultura.
Grazie a un widget ad hoc, diversi titoli e playlist saranno via via arricchiti da un’apposita bibliografia, da una selezione musicale di riferimento e da podcast dedicati.

La piattaforma vedrà la collaborazione con alcuni dei più importanti editori, produttori, scuole di scrittura e festival. Il tutto nella sezione Costellazioni, che inizialmente saranno 4.

Precisa l’AD di Nexo Digital Franco di Sarro: “Questa per noi non è un’alternativa al cinema vissuto in sala, che resta sempre un passaggio cruciale e un luogo in cui non vediamo l’ora di tornare. Semplicemente Nexo+ vuole essere un modo nuovo e complementare per star vicini al nostro pubblico e alle sue rinnovate richieste”.

Costellazioni e Mondi: qualche dettaglio sull’offerta:

Nexo+ proporrà 9 diversi generi di contenuti suddivisi in 9 Mondi da esplorare: La Grande Arte, Cinema, Classica, Biografie, Musica, Storia, Danza, Current, Performance. Cui i aggiungeranno nei prossimi mesi: Masterclass e formazione, Fotografia, Fashion, Architettura e Sport.

Quattro i canali tematici denominati Costellazioni

Elisabetta Sgarbi: editore con La nave di Teseo, regista, produttore musicale, farmacista, il mondo di Elisabetta Sgarbi esplorato a 360 gradi. Un itinerario tra i capolavori dell’arte italiana, la grande letteratura, la musica in tutte le sue forme, le scienze oggi più attuali che mai, le curiosità meno note e più affascinanti di sempre.

Far Film Festival: I capolavori da riscoprire, i blockbuster che hanno polverizzato i botteghini, i più accurati itinerari monografici, i cult che hanno fatto innamorare i cinefili. Il meglio del cinema asiatico selezionato dal più grande festival orientale d’Europa.

Feltrinelli Real Cinema: una selezione dei migliori documentari internazionali e dei titoli dei grandi festival capaci di offrire racconti inediti, approfondimenti inattesi, letture del mondo di ieri e di oggi: spunti di riflessione, sguardi verso nuovi orizzonti e la capacità di accendere il dibattito, secondo la migliore tradizione Feltrinelli.

Scuola Holden: le migliori produzioni teatrali e le performance che, negli ultimi anni, sono emerse dall’universo di Scuola Holden.

Tante novità proposte al debutto

Tra i tanti contenuti proposti inizialmente segnaliamo il documentario di Doriana Monaco, “Agalma”, presentato alle Giornate degli Autori di Venezia 2020, con le voci di Sonia Bergamasco e Fabrizio Gifuni.
Siamo a Napoli, nel Museo Archeologico Nazionale, il film osserva ciò che accade ogni giorno negli ambienti del museo, soffermandosi sulla quotidianità dei lavoratori, alle prese con interventi delicatissimi che necessitano di cura, tempo e manutenzione costante. Le opere che vivono e vibrano da secoli sono monitorate come corpi viventi.

Dal 21 marzo, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della discriminazione razziale, sarà disponibile la serie in due episodi “Black Lives Matter. 400 anni in lotta per la libertà”, di Dominic Saville.

Segnaliamo anche il documentario con due nomination all’Oscar “Honeyland. Il regno delle api”, di Ljubomir Stefanov e Tamara Kotevska
Documentario, 85’. Un racconto epico e dolce sull’equilibrio tra l’uomo e la natura, con al centro una figura femminile forte e tenace, l’ultima donna di una generazione di apicultori.

Maria Grazia Bosu

10/03/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *