Lightyear: trailer, cast e tutto ciò che c’è da sapere sul film Pixar di Chris Evans

Lightyear: trailer, cast e tutto ciò che c’è da sapere sul film Pixar di Chris Evans

La Pixar, studio di animazione di proprietà della Disney attualmente impegnata con “Lightyear”, ha realizzato il primo film in computer grafica proprio con “Toy Story” nel 1995. Questo lungometraggio ha aperto la strada non solo ad altri lavori in CG, ma anche a pellicole dello studio Pixar come “Alla ricerca di Nemo” e “Gli incredibili”. Ciò che distingue la Pixar dagli altri studi di animazione in computer grafica è che i suoi prodotti, oltre ad essere divertenti ed eccitanti, spesso trattano temi e messaggi importanti sia per un pubblico di bambini che di adulti.

Lightyear: tutto quello che c’è da sapere sulla vera storia di Buzz, l’eroe di “Toy Story”

Pete Doctor, Chief Creative Officer della Pixar, annunciò la realizzazione di “Lightyear” all’incontro del Disney Investor Day 2020. La Disney ha rilasciato il primo trailer di “Lightyear” il 29 ottobre del 2021, che offre al pubblico un primo sguardo sull’eccellente animazione del film, impreziosito dalla canzone di David Bowie “Starman” che crea la giusta atmosfera.

La pellicola dovrebbe uscire nelle sale americane il 17 giugno 2022, tre mesi prima di un altro film Pixar dal titolo “Turning Red”.

Queste le parole del regista Angus MacLane a proposito dello stato dei lavori:

“Posso sicuramente vedere il traguardo. Abbiamo un sacco di lavoro da fare, ma sto solo cercando di godermela, nel miglior modo possibile. […] Sto cercando di divertirmi, anche se ci sono un sacco di sfide”.

Uscita solo nelle sale?

Il successo al botteghino di “Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli” ha convinto la Disney a distribuire solo nelle sale molti dei film del 2021 e presumibilmente di tutto ciò che segue.

Sfortunatamente, le possibilità che “Lightyear” esca prima nelle sale e successivamente su Disney+ sono diventate molto minori dopo che la Disney ha annunciato che “Turning Red” sarebbe diventato il terzo film Pixar consecutivo ad essere presentato in anteprima esclusivamente su Disney+ senza costi aggiuntivi. Tuttavia non abbiamo ancora certezze in merito alla strategia della distribuzione.

Chi c’è nel cast di “Lightyear”?

Lightyear news

Per il momento l’unico attore a cui è stato confermato che farà parte del cast vocale americano di “Lightyear” è Capitan America/Chris Evans, che darà la voce allo Space Ranger protagonista del film.

Sebbene Tim Allen abbia doppiato Buzz Lightyear nei primi quattro film di “Toy Story” e abbia continuato a dargli la voce in gran parte delle sue apparizioni, MacLane ha dichiarato che la scelta per questo lavoro è andata subito su Chris Evans, sicuramente molto preparato per restituire credibilità al personaggio.

“Lightyear” è l’unico personaggio del film il cui casting è confermato, anche se il teaser ha presentato al pubblico nuovi personaggi il cui casting non è ancora stato reso pubblico. Uno di questi personaggi si chiama Hawthorne, ed è probabilmente un’amica intima di Lightyear poiché il trailer si conclude con lei che dice la prima metà del suo iconico tormentone.

Inoltre nel trailer, c’è un gatto robot il cui collare è abbastanza visibile da leggere “Sox”. A un certo punto, Sox fa persino trasalire Lightyear in una posizione di karate, che potrebbe essere un cenno alla sua mossa di karate nei film di “Toy Story”.

Alla domanda sul gatto, questo è tutto ciò che McLane ha potuto dire:

“Mi è stato detto che non siamo ancora pronti per condividere tutti i dettagli del gatto robot, ma posso dirvi che il gatto robot ha un ruolo di primo piano nel film e sarà uno dei preferiti dal pubblico, non in modo cinico, ma in base alla progettazione. È divertente, è un gatto robot, ma in questo momento è ancora nascosto”.

Dov’è Zurg, il nemico di Lightyear?

Dal momento che questo è un film che racconta la storia di Buzz Lightyear, molti fan si chiedono se apparirà Evil Emperor Zurg. L’arcinemico di Lightyear ha fatto la sua prima apparizione in “Toy Story 2” ed è stato doppiato da Andrew Stanton. Zurg è una parodia di Darth Vader, tanto che a Buzz Lightyear viene rivelato che Zurg è suo padre, proprio come Vader dice a Luke Skywalker di essere suo padre in “L’impero colpisce ancora”.

Mentre i minacciosi robot dagli occhi rossi nel trailer assomigliano sicuramente ai robot Zurg di “Toy Story 2”, MacLane non si è sbilanciato sulla sua presenza nella pellicola. Si spera di ottenere una risposta più definitiva prima dell’uscita del film.

Qual è la storia di Lightyear?

Buzz Lightyear film

Anche se questo film è una storia sulle origini di Buzz Lightyear, ciò non significa che sia un prequel di “Toy Story”. Poiché Buzz Lightyear nei film “Toy Story” è una action figure, questo film si concentrerà sul personaggio di Buzz Lightyear su cui si basa l’action figure.

MacLane, che in precedenza ha co-diretto “Alla ricerca di Dory”, ha presentato Lightyear come il suo debutto alla regia di un lungometraggio da solista e questo è ciò che ha detto sul processo:

Buzz è un personaggio su cui ho lavorato, da quando ho iniziato in studio. Quando ho visto “Toy Story” per la prima volta, era il personaggio di cui ero più entusiasta, soprattutto perché è un giocattolo dall’aspetto fantastico che è davvero robotico e si occupa di fantascienza, cosa che adoro”.

Quello che molte persone potrebbero non sapere è che Lightyear non è il primo spin-off dedicato al personaggio.

Nell’agosto del 2000, la Disney ha rilasciato il film “Star Command: The Adventure Begins” in cui Allen riprende il ruolo iconico. Ambientato nell’universo immaginario di cui fanno parte le action figure di Buzz Lightyear, questo film segue il ranger spaziale mentre combatte Zurg (Wayne Knight) con l’aiuto dei suoi tre compagni ranger: Booster (Stephen Furst), Mira Nova (Nicole Sullivan) e XR (Larry Miller).

“The Adventure Begins” funge anche da pilota backdoor per la serie televisiva animata “Buzz Lightyear of Star Command”, andata in onda per la prima volta su UPN e ABC il 2 ottobre 2000, composta di oltre sessanta episodi. Patrick Warburton ha doppiato Buzz nella serie mentre Miller e Neil Flynn si sono alternati tra la voce di XR.

Roberta Rosella

31/01/2022

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.