Kevin Spacey: altre accuse di violenza sessuale

Kevin Spacey, è stato nuovamente accusato di violenza sessuale. La denuncia questa volta è stata pronunciata da tre uomini residenti a Londra.

Kevin Spacey di nuovo nell’occhio del ciclone per violenza sessuale

Guy Pearce Kevin Spacey

La polizia londinese sta indagando su tre nuove accuse di aggressioni sessuali rivolte contro il noto attore Kevin Spacey. La notizia è stata data per primo dal sito scandalistico TMZ e poi confermata dalla polizia al sito di cinema Variety.

Secondo la Bbc, due uomini hanno contattato la polizia a febbraio, denunciando di esser stati molestati dal protagonista di “American Beauty” a Lambeth, nel 2008, e a Gloucester, nel 2013. Un terzo uomo ha accusato l’attore dello stesso crimine in aprile: l’episodio sarebbe accaduto a Londra nel 1996.

Il numero di accuse per cui Spacey è indagato a Londra sono in tutto sei, cinque di aggressione a sfondo sessuale e una di aggressione.

L’inizio delle accuse

Nel 2017 Kevin Spacey, era stato accusato di aver fatto delle avance sessuali a Anthony Rapp, star della serie tv “Star Trek Discovery”. All’epoca degli eventi denunciati l’attore di aveva solo 14 anni. Dopo questa prima denuncia, molte altre persone si erano unite a Rapp con racconti molto simili. In due dichiarazioni successive alle accuse, Spacey dichiarò di non ricordare l’incidente con Rapp e aggiungendo: “Se è vero gli faccio le mie scuse”. L’accusa mossa all’attore statunitense lo spinse a fare coming out. “Questa storia mi ha incoraggiato a raccontare di più. Ho scelto di vivere da uomo gay”.

A complicare ulteriormente la posizione della star di Holliwood è stata la dichiarazione shock rilasciata mercoledì ai microfoni del talkshow australiano Seven dall’attore Guy Pearce. «Momenti un po’ difficili con Kevin, sì. È uno che allunga le mani. Per fortuna avevo 29 anni e non 14». I due artisti avevano lavorato insieme nel film LA Confidential del 1997.

Al momento l’attore è sotto indagine per tre episodi avvenuti tra il 2005 e il 2008. Proprio come Weinstein, anche Spacey è stato travolto da queste denunce. Tra le conseguenze immediate a seguito delle presunte violenze, c’è stata la cancellazione del suo ruolo da “House of Cards” e dal film “Tutti i soldi del mondo“.

Inoltre la Kevin Spacey Foundation è stata chiusa e gli sono stati revocati tutti gli Emmy Awards.

Chiara Broglietti

04/07/2018

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *