Jared Leto definisce il Joker di “Justice League” un’evoluzione di quello visto in “Suicide Squad”

Jared Leto definisce il Joker di “Justice League” un’evoluzione di quello visto in “Suicide Squad”

Jared Leto parla del suo ritorno nei panni dell’iconico cattivo Joker al “The Late Show” con il conduttore Stephen Colbert.

Il ritorno di Jared Leto nei panni di Joker

Jared Leto - Joker

L’attore americano torna nei panni di Jocker nel film di Zack Snyder “Justice League”, che debutterà su HBO Max. Nell’intervista rilasciata a Stephen Colbert in “The Late Show”, Jared Leto parla del suo incredibile ruolo e si dice contento di aver fatto parte del film ed infine definisce lo “Snyder Cut” come “memorabile”. Il film segna dunque un ritorno nel ruolo dell’iconico cattivo della DC, già interpretato nel 2016 in Suicide Squad.

Il presentatore si è affrettato a dire che si è discusso dell’apparizione di Leto in Justice League in quanto questa potrebbe segnare una “redenzione” per “espandere il personaggio” di Joker.

L’attore però è riuscito ad evitare di dare una chiara risposta ribadendo il fatto che si sentiva semplicemente onorato di entrare di indossare di nuovo le scarpe di quel personaggio. “Ero solo felice di far parte del suo sogno e interpretare Joker per la seconda volta era è stato un piacere. È uno di quei ruoli che definirei incredibile” ha poi aggiunto.

Il nuovo Joker

Justice League - Joker

Durante lo show, il presentatore a messo a confronto il ritratto del primo Joker ed il secondo. Da una parte abbiamo il Joker di “Suicide Squad” con capelli verdi e la pelle coperta di tatuaggi, mentre dall’altra un Joker più scuro e più spaventoso. Tra i due “c’è qualche anno di differenza” ha affermato Leto reagendo al confronto.

“Penso che sia un’evoluzione”, ha detto Leto, aggiungendo che è comune quando si lavora con un regista diverso che “tiri fuori cose diverse in te.”

“We Live in a Society”

Joker

Durante l’intervista, Jared Leto indossava una maglia con la scritta “We Live in a Society” (i cui proventi sono destinati alla American Foundation for Suicide Prevention). Il suo è un omaggio al popolare meme di Joker e alla battuta presente nel trailer del film “Justice League” diventata ormai virale sui social media e che ha lasciato molti fan entusiasti.

Riguardo questa battuta, in un’intervista all’Hollywood Report, il regista Zac Snyder fa i complimeti all’attore: “C’è stato un po’ di tiro e molla, ma do il merito a Jared per quella piccola improvvisazione, perché era davvero, davvero bella”.

Il regista ha inoltre aggiunto che ha scritto la scena di Joker di Leto durante la quarantena a casa sua.” Era basato su un mucchio di idee che avevo avuto nel corso degli anni”, ha detto. “E come se avessi piantato un mucchio di uova di Pasqua negli altri film e ho pensato che fosse arrivato il momento di raccoglierle in questa scena.”

Jared Leto ringrazia Zac Snyder su Twitter

Zack Snyder

 

Nella stessa giornata, Leto per ringraziare Zac Snyder prima dell’uscita del film, ha: “Zack, sei un guerriero e un pazzo. Conosci questo mondo come nessun altro ed è stato incredibile prendere parte di una rivisitazione di questa storia nel modo in cui hai sempre sognato”, ha scritto insieme a una sua foto sul set con il regista.

Justice League: alcuni retroscena

Anche se il revival di Joker di Leto è stato anticipato, Deborah Snyder ha detto a THR che ci è voluto un po’ di tempo per assicurarsi l’attore per il film. “Zack e Jared hanno parlato per un po'”, ha detto il produttore.

“Prima di avvicinarci allo studio, voleva assicurarsi che fossero interessati. All’inizio, era come ‘No,’ e poi è stato come, ‘Beh, forse,’ e poi Zack ha aggiunto, ‘Vuoi vedere la scena che ho pensato?”

Ben Affleck e Leto hanno finito per girare le loro scene separatamente a causa di problemi di programmazione .La scena è stata completata con oltre tre giorni di ritardo l’anno scorso.

Francesca Reale

19/03/2021

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *