Ipersonnia: concluse le riprese del film con Stefano Accorsi

Ipersonnia: concluse le riprese del film con Stefano Accorsi

Si sono appena concluse a Roma le riprese di “Ipersonnia”, un thriller ambientato in un futuro tanto prossimo da sembrare reale.

Ipersonnia: la trama

ipersonnia foto

In un futuro non  tanto lontano dal nostro presente, la realtà carceraria è profondamente mutata, niente più sovraffollamento, maltrattamenti o soprusi. Ora i detenuti scontano la propria pena detentiva in uno stato di sonno profondo indotto. Questo sistema, all’apparenza senza difetti, ha migliorato l’efficienza del regime carcerario e diminuito notevolmente la reiterazione dei reati. Tutto sembra filare liscio, fino a quando David Damiani, cui presta il volto Stefano Accorsi, lo psicologo incaricato di monitorare il benessere psico-emotivo dei detenuti, viene in contatto con un carcerato particolare. Dell’uomo si è perso ogni dato, non si sa niente della sua identità. Da quest’incontro si scateneranno un susseguirsi di situazioni che destabilizzeranno l’ambiente, e costringeranno lo stesso David a fare i conti col proprio passato ed i fantasmi che lo popolano.

Cast e crew

Le riprese di “Ipersonnia” sono durate 7 settimane e si sono svolte a Roma e nei sui dintorni. L’opera prima di Alberto Mascia è scritta dallo stesso regista in collaborazione con Enrico Saccà. Ad affiancare Stefano Accorsi: Caterina Shulha, Astrid Meloni, Andrea Germani, Paolo Pierobon e Sandra Ceccarelli.

La fotografia del film è di Matteo Vieille Rivara, le scenografie di Fabrizio D’Arpino, i costumi di Maria Cristina La Parola, il casting di Valeria Miranda (u.i.c.d.) e il montaggio di Mario Marrone. Prodotto da Ines Vasiljevic, Andrea Paris, Matteo Rovere e Stefano Sardo, il film è una produzione Ascent Film e Nightswim.

Maria Grazia Bosu

6/12/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *