L’Incredibile Hulk: un gran successo Marvel Studios

L’Incredibile Hulk: un gran successo Marvel Studios

“The Incredible Hulk- L’incredibile Hulk” è uno dei primi film che ha dato il via al Marvel Cinematic Universe (MCU). Per i dettagli sul film ci affidiamo alla rivista “How the MCU Was Made” che offre ottimi approfondimenti sulla storia, la produzione e l’uscita di tutti i capolavori dell’universo Marvel.

“L’incredibile Hulk” ha segnato l’inizio… e che inizio!

L incredibile Hulk

Sebbene “Iron Man” sia ampiamente conosciuto come il film che ha inaugurato il Marvel Cinematic Universe, “The Incredible Hulk-L’incredibile Hulk” è stata la pellicola più redditizia dal punto di vista commerciale e con il potenziale più sicuro. Lo stesso anno in cui debuttò “Iron Man” (2008), “L’incredibile Hulk” apparì sul grande schermo  e fu  inizialmente sviluppato come sequel del film di Ang Lee del 2003 “Hulk”. Quest’ultimo, seppure chiaramente ispirato all’omonimo fumetto Marvel, non riscosse alcun successo.

Sembrano interessanti però le controversie che ruotano intorno alla produzione di “Hulk”, il quale è il prodotto della collaborazione tra Marvel Studios e Universal Pictures. La Marvel, nei primi anni 2000 desiderava divenire indipendente dalla Universal Pictures, così fece di tutto per raggiungere l’obiettivo.  Sfruttò a suo favore il fatto che “Hulk” non fu ben accolto pubblico e benché meno dalla critica, l’obiettivo però non fu del tutto raggiunto.

Senza entrare nel merito della complessità dei diritti di “Hulk”, soffermiamoci su “L’incredibile Hulk”. Quest’ultimo è il prodotto creativo per cui Marvel Studios, oltre alle idee, ha investito anche un’ingente somma di denaro. Ma il sequel di “Hulk” non può essere considerato una produzione indipendente Marvel Studios perchè la Universal Picture ne conserva i diritti di distribuzione.

E’ importante considerare il grande lavoro creativo che è dietro  “L’Incredibile Hulk”, a partire dalla scelta del regista. La Marvel  ha evitato di affidare la direzione del film ad Ang Lee, considerando la sua vena drammatica e filosofica poco apprezzata. Piuttosto si è focalizzata sulla creazione di un thriller che racconta la storia di un uomo in fuga.

Nessuna scelta va sottovalutata: dalla regia alla sceneggiatura

La scelta del regista di “L’Incredibile Hulk” è caduta su Louis Leterrier conosciuto per il regista di “Transporter” e “Unleashed”. Per Leterrier dirigere il film Marvel è stato molto significativo in termini di fama e riconoscimenti. Zak Penn, invece, si è guadagnato  il merito della sceneggiatura del film. Tuttavia, la sceneggiatura è davvero il punto in cui le cose iniziano a divenire interessanti.

All’inizio del 2007, Penn ha lasciato il progetto Marvel per dedicarsi al suo film “The Grand”; nel frattempo, era in corso i casting per il ruolo di attore protagonista. Dopo una serie di tentennamenti, si aggiudicò il ruolo Edward Norton, che si trovò ad iniziare a lavorare con una sceneggiatura incompiuta. Così Norton ha colto l’occasione per aiutare alla creazione della storia de “L’Incredibile Hulk”.

I contributi alla sceneggiatura di Norton restano oggetto di dibattito, poiché Penn ha dichiarato di essere stato l’unico a lavorare alla stesura della storia e dei personaggi. Girano voci secondo cui gli attori sul set avrebbero visto Norton scrivere durante le riprese. Infatti, nonostante l’assenza di Penn il film ha continuato ad evolversi avvalorando la tesi che ci sia stato davvero il contributo di Norton.

Le controversie non finiscono qui

Edward Norton Hulk

Ci sono stati importanti scontri tra Norton, Leterrier e Marvel durante la post-produzione poiché Norton e Leterrier volevano che il film fosse più lungo e dettagliato, mentre la Marvel proponeva un taglio più snello. Inoltre, fu oggetto di disaccordo il fatto che la Marvel voleva che “L’Incredibile Hulk” fosse un film commerciale, mentre Leterrier e Norton puntavano al prodotto di una storia più cervellotica.

All’inizio del 2008, prima che “Iron Man” diventasse un successo globale e due mesi prima che “L’Incredibile Hulk” arrivasse al cinema, è emersa la voce che i disaccordi tra Norton e Marvel erano  davvero gravi. Norton non disse nulla in quell’occasione in merito alle divergenze con la Marvel, ma due settimane dopo l’uscita nelle sale del film ha dichiarato:

“Ogni film che si rispetti viene forgiato attraverso la collaborazione e le idee diverse di persone che si impegnano e rispettano la validità delle reciproche opinioni. Questo è il cuore del cinema. Purtroppo i nostri dibattiti, che sarebbero dovuti restare privati, sono stati etichettati pubblicamente come “controversie”. Forse ci sono solo persone che hanno bisogno di una storia raccontare e per farlo devono necessariamente distorcere la realtà dei fatti. Così facendo però ci si allontanata dalla questione principale, cioè il film. Ma io, Marvel e Universal impediremo che questo accada. E’ sempre stata una mia ferma convinzione che sapere troppe cose sul back-stage dei film ne diminuisca la magia. Tutti noi crediamo che “L’incredibile Hulk” entusiasmerà i vecchi fan e ne attirerà di nuovi. Insomma, crediamo che sarà un gran successo!”

Il testo è ispirato all’articolo proposto da Collider.


Giulia Cirenei
03/02/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.