Hell or High Water

  • Titolo originale: Comancheria
  • Regia: David Mackenzie
  • Cast: Chris Pine, Jeff Bridges, Ben Foster, Katy Mixon, Kevin Rankin, Gil Birmingham, Dale Dickey, Marin Ireland, Melanie Papalia
  • Genere: Drammatico, Thriller, colore
  • Durata: 102 minuti
  • Produzione: USA, 2016
  • Distribuzione: Netflix
  • Data di uscita: n/d

"Hell or High Water" poster"Hell or High Water", con quattro candidature ai premi Oscar, tra cui quelle per Miglior film e Miglior attore non protagonista (a Jeff Bridges), è la nona pellicola da regista per David Mackenzie.

Il film s'incentra sulla storia di Toby e Tanner, due fratelli che insieme decidono di attuare una serie di rapine nel West Texas per sistemare la grave situazione finanziaria di Toby, sconquassata dai debiti con le banche. Obiettivo è riprendersi ciò che è dovuto, senza possibilmente spargere sangue, per salvare il destino della fattoria di famiglia. Perciò scelgono come bersagli le agenzie della Texas Midlands Bank, solo tagli piccoli, presi dalle casse, sul presto, la mattina, quando non ci sono quasi per niente clienti. In seguito, pulire i soldi al casinò.

Ne va di mezzo la possibilità di estinguere i debiti e l'ipoteca sul ranch familiare, dove Toby ha appena scoperto la presenza di petrolio: vuole un futuro migliore per i propri figli, interrompendo un contesto di povertà e precarietà che si è prolungato fin troppo. Per attuare questo piano Toby ha bisogno dell'aiuto di suo fratello Tanner, da poco uscito di carcere dopo 10 anni di prigionia.

Le uniche incognite variabili sono due: Tanner e il suo comportamento da 'cane sciolto'; un Texas Ranger ormai quasi in pensione, la cui esperienza nelle forze dell'ordine gli ha conferito una certa capacità investigativa migliore di tutti gli altri.

Hell or High Water: Sheridan e la sua 'altra' violenza

Questa volta il britannico Mackenzie sceglie per il suo "Hell or High Water" il Texas crudo e sanguigno delle scorribande, un western contemporaneo tra deserto, crisi economica, dramma.

Taylor Sheridan, la mano dietro la sceneggiatura di "Sicario", ha scritto una pellicola su di una violenza diversa, quella del denaro-capitale, delle sue insidie e delle sue delicate minacce. Una violenza che riesce a creare un connubio improbabile tra due uomini, Toby e Tanner (Chris Pine e Jeff Bridges), i quali, sebbene fratelli, siano caratterialmente e ideologicamente agli antipodi.

"Hell or High Water" si è aggiudicato ben 4 nominations agli Oscar 2017 (Miglior film, Miglior attore non protagonista per Jeff Bridges, Miglior sceneggiatura originale e Miglior montaggio).

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *