“Gambit”: regia affidata a Doug Liman

“Gambit”: regia affidata a Doug Liman

“Gambit” ha un nuovo regista: dopo l’abbandono improvviso di Rupert Wyatt, le redini del film sono passate nelle mani di Doug Liman.

“Gambit”: nuovo regista per il mutante

xmen-gambit-doug-liman“Gambit”, film in solitaria su un membro degli X-Men, uscirà nei cinema il 7 ottobre del prossimo anno. Con una data di uscita così vicina, l’abbandono della regia da parte di Rupert Wyatt aveva spaventato i dirigenti della 20th Century Fox, responsabili del progetto. Nel giro di qualche giorno, la Fox ha vagliato molti nomi pur di arrivare ad avere un regista che soddisfacesse le sue necessità senza avere costi aggiuntivi per il quasi inevitabile slittamento delle riprese.

Oggi è stato annunciato che alla regia del film ci sarà Doug Liman, fresco del successo di critica di “Edge of Tomorrow – Senza domani”. Il disastro della lievitazione dei costi sembra essere stato scongiurato in extremis. Tutto si è svolto con estrema celerità, sembra che l’ultimo incontro per fissare gli accordi si sia svolto ieri. Solitamente passa qualche giorno prima degli annunci ufficiali, ma evidentemente gli investitori andavano rassicurati.

“Gambit”: la scelta del regista avvenuta per esperienza o amicizia?

Liman è un regista con grande esperienza nei film d’azione. Ha diretto, oltre al già citato “Edge of Tomorrow – Senza domani”, “Mr. & Mrs. Smith” e “The Bourne Identity”, due grandi hit al botteghino. “Mr. & Mrs. Smith” è stato scritto da Simon Kinberg, ora supervisore dell’universo degli X-Men per conto della Fox. Sicuramente la sua parola deve essere valsa a qualcosa durante i colloqui.

Liman ha appena finito le riprese di “Mena”, un dramma ambientato negli Anni 80 con protagonista Tom Cruise.

“Gambit” segue la storia di Remy LeBeau, un mutante di New Orleans con il potere di manipolare l’energia cinetica. È famoso per il suo caratteristico mazzo di carte, di cui si serve per attaccare a sorpresa i suoi nemici. Il personaggio di Gambit è già apparso in “X-Men: le origini – Wolverine”, interpretato da Taylor Kitsch. Nel film in uscita avrà le fattezze di Channing Tatum.

Altri candidati alla regia di “Gambit” erano Joe Cornish, Shane Black e l’ormai onnipresente F. Gary Gray.

Jacopo Angelini

13/11/15

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *