E se mi comprassi una sedia?
  • Regia: Pasquale Falcone
  • Cast: Pasquale Falcone, Gianni Ferreri, Tano Mongelli, Fabio Massa, Rosaria De Cicco, Sergio Solli, Benedetto Casillo, Salvatore Cantalupo, Umberto Del Prete
  • Genere: Commedia, colore
  • Durata: 92 minuti
  • Distribuzione: Italia, 2016
  • Produzione: Pragma Distribuzione
  • Data di uscita: 11 maggio 2017

Locandina E se mi comprassi una sedia?I protagonisti del film "E se mi comprassi una sedia?" sono Gaetano e Gennaro Taviani, due 'giovani' fratelli vicini ai cinquanta con una piccola esperienza nello spettacolo, il primo come attore e il secondo come sceneggiatore e regista. I due decidono di aprire insieme una società di produzioni “cinematografiche”, la Tavani Brass, che si occupa principalmente di piccoli spot pubblicitari, super modaioli video di pre-diciottesimo e matrimoni, ma il loro grande sogno nel cassetto è quello di realizzare un film di successo.

Entrambi separati, vivono assieme in una Roulotte, unico bene superstite di quello che un tempo era un bellissimo villaggio turistico nella splendida terra del Cilento.

Una notte, nella dimensione onirica del sogno, Gaetano incontra il grande Edoardo De Filippo, il quale, dall'alto della sue magistrale esperienza, gli dice che l'unico modo che hanno per sbancare il lunario è quello di realizzare la risposta napoletana al film di maggiore incasso italiano: "QUO VADO?" del noto comico pugliese Checco Zalone.

Convintosi anche Gennaro della veridicità della rivelazione divinatoria, i due fratelli iniziano una serie di provini per cercare la star del loro prossimo successo cinematografico. La scelta cade sul giovane cantante semisconosciuto Chicco Resina, un ragazzo semplice al quale propongono spudoratamente di prestarsi al ruolo senza ricevere in cambio retribuzione economica. L'avventura ha inizio ma tra varie peripezie, sfortunatamente per i Tavani Brass, si rivela un fallimento.

E se mi comprassi una sedia?: un film comico e riflessivo

Seppur in chiave comico/ grottesca, il film "E se mi comprassi una sedia?" vuole andare a trattare tematiche molto meno banali di quello che potrebbe sembrare a primo impatto. La pellicola ci mostra uno spicchio d'Italia, in modo particolare legato al mondo della produzione cinematografica e dello spettacolo in generale, raccontandone con sensibilità e senza falsi buonismi o stereotipi, debolezze e rapporti umani.

Durante il racconto vi sono tre citazioni: una tratta dal film "Cosi parlò Bellavista" di Luciano De Crescenzo, un’altra tratta da "Miseria e Nobiltà" - l’immortale commedia teatrale di Eduardo Scarpetta, interpretata filmicamente da Totò nel 1954 - e l'ultima, ma non per importanza, una citazione tratta da uno sketch di Massimo Troisi.

Lo 'sfidato' e citato Checco Zalone, comparirà, invece, in maniera "indiretta" con un'intervista rilasciata durante la trasmissione "Niente di Personale", andata in onda su La7.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *