Frozen – Le avventure di Olaf presentato alla Festa del Cinema di Roma 2017

Tornano finalmente sugli schermi Anna, Elsa e Olaf, gli amati personaggi della creazione Disney Frozen, in un breve film d’animazione della durata di 21 minuti dal titolo “Frozen – Le avventure di Olaf”, che cavalca l’onda del successo che aveva riscosso nel pubblico “Frozen – Il regno di ghiaccio”.

“Frozen – Le avventure di Olaf” in anteprima alla Festa del Cinema di Roma

"Frozen - Le avventure di Olaf" immagine

La nuova avventura dei personaggi Disney è stata presentata alla Festa del Cinema di Roma 2017, dove il film è stato proiettato in anteprima, con la presenza in sala degli attori che, nella versione italiana, hanno prestato la voce ad Anna e al simpatico pupazzo di neve Olaf, rispettivamente Serena Rossi ed Enrico Brignano.

“Frozen – Le avventure di Olaf” sarà disponibile alla visione come featurette di Coco, il nuovo film d’animazione firmato Disney, disponibile nelle sale italiane a partire dal 28 Dicembre 2017.

“Frozen – Le avventure di Olaf”: un film che piace a grandi e piccini

Con “Frozen – Le avventure di Olaf” veniamo riportati nella fiabesca terra di Arendelle, dove le principesse Elsa e Anna si stanno preparando al Natale, insieme al loro inseparabile amico Olaf e ai simpatici Kristoff e la renna Svenn, che le avevano già accompagnate nella precedente avventura; quando le due ragazze si rendono conto di non avere delle tradizioni natalizie, il loro fidato compagno con una carota per naso partirà alla scoperta del mondo del Natale ad Arendelle, per poter regalare un’usanza anche alle sue amiche.

In soli 21 minuti la Disney è riuscita a farci tornare nel magico mondo di Frozen; i personaggi riescono non solo a farci ridere (specie il piccolo omino di neve) ma anche a commuoverci, ed è sorprendente passare da un’emozione ad un’altra in così poco tempo. Belle anche le musiche originali create appositamente per questo breve film d’animazione.

Degna di nota, come sempre, la realizzazione visiva, con i vestiti (specie di Elsa) che hanno un aspetto davvero stupefacente, e il ghiaccio che sembra quasi di poter toccare.

Vale sicuramente la pena vedere “Frozen – Le avventure di Olaf”, 21 minuti davvero intensi che hanno la capacità di riuscire a coinvolgere tutto il pubblico, dai bambini (cui il film è ovviamente destinato) agli adulti; e questa, alla fine, è un po’ la magia Disney.

29/10/2017

Giada Aversa

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *