Un prequel per “Hunger Games”?

Un prequel per “Hunger Games”?

“Hunger Games”, la saga letteraria scritta da Suzanne Collins, consistente in tre volumi (“Hunger Games “ del 2008, “Hunger Games: La ragazza di fuoco” del 2009 e “Hunger Games: Il canto della rivolta” del 2010) è ormai finita da tempo, ma sembra non essere lo stesso per quanto riguarda la saga cinematografica ad essi ispirata.

Michael Burns e le dichiarazioni su un possibile prequel della fortunata saga cinematografica “Hunger Games”

The-Hunger-GamesSecondo nuove indiscrezioni, sembra che Michael Burns, vicedirettore della Lionsgate, abbia espresso il desiderio di proseguire con la saga cinematografica “Hunger Games” con la realizzazione di una serie di prequel ambientati durante le precedenti edizioni dei Giochi.

Alla luce dell’ultimo capitolo cinematografico – da poco nelle sale e ancora campione al botteghino – Micheal Burns afferma: “L’unica cosa di cui gli spettatori hanno sentito la mancanza [nelle ultime trasposizioni di “Hunger Games”] sono state le arene”, facendo riferimento al luogo in cui i Tributi si sfidavano l’un l’altro fino alla morte nella Settantaquattresima e nella Settantacinquesima edizione dei Giochi. “Ovviamente” aggiunge, “se torneremo con dei prequel non mancheranno le arene”.

Uno tuffo nel passato per “Hunger Games”

La volontà di continuare sulla fortunata strada del franchising è stata quindi espresso dalla Lionsgate e dal suo vicepresidente, ma la notizia non è stata ancora ufficializzata, nonostante Micheal Burns abbia paragonato il celebre  “Hunger Games” all’immortale “Harry Potter”, definendolo “qualcosa che continuerà a vivere per sempre”.

I nuovi rumors affermano che il possibile prequel potrebbe potrebbe seguire principalmente due strade; la prima riguarderebbe la rivolta dei Distretti che portarono all’istituzione degli Hunger Games (meno accreditata, mancano appunto le arene tanto desiderate dai fans). La seconda ipotesi sembra invece concentrarsi su un’edizione passata dei Giochi, magari – ad opinione dei fans – di quella che aveva visto primeggiare, tra tutti i prescelti dalla mietitura, il giovane Haymitch Abernathy.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *