Toni Servillo sul set del nuovo film “Lasciati andare”

Concluse le riprese del nuovo film del regista Francesco Amato in uscita nel 2016, “Lasciati Andare”, che avrà Toni Servillo nel ruolo del protagonista: uno psicanalista di scuola feudiana.

Toni Servillo nella prima immagine di “Lasciati andare”, la nuova pellicola in cui interpreta il ruolo del protagonista

lasciati-andare

Si sono concluse le riprese a Roma di “Lasciati andare”, il nuovo film di Francesco Amato che in seguito a pellicole come “Ma che ci faccio qui” e “Cosimo e Nicole” – premiato come “miglior film italiano” alla Festa del Cinema di Roma dello scorso anno con Riccardo Scamarcio – torna dietro la macchina da presa per dirigere, questa volta, il grande attore napoletano Toni Servillo.

“Lasciati andare” è la storia di Elia, interpretato da Toni Servillo, uno psicanalista ebreo di scuola freudiana che sa bene, e questa la sua dote più riconosciuta, come generare soggezione nei suoi pazienti, col suo fare distaccato, austero e solenne.

Vive da solo in un appartamento che si trova sullo stesso piano della sua ex moglie Giovanna di cui, forse, è ancora segretamente innamorato e solamente dopo un lieve malore, Elia sarà costretto a distrarsi mettendo in pratica una dieta ferrea e dell’attività sportiva, imbattendosi così in Claudia, una personal trainer: un personaggio agli antipodi del nostro protagonista.

“Lasciati andare” arriverà nelle sale italiane nel 2016

Prodotto da Cattleya con Rai Cinema e distribuito da 01, il film di Francesco Amato, scritto in collaborazione con Francesco Bruni e Davide Lantieri, arriverà nelle sale italiane solo nel 2016.

Oltre a Toni Servillo, nel cast ci saranno anche Carla Signoris, Luca Marinelli, quest’ultimo di recente apparizione in “Non essere cattivo” opera postuma di Claudio Caligari nonché film che rappresenterà il nostro paese ai Premi Oscar 2016; e Giacomo Poretti del celebre trio Aldo, Giovanni e Giacomo.

Letizia Yacoub
19/10/2015

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *