The Vampire Diaries: ci saranno altri spin-off?

The Vampire Diaries: ci saranno altri spin-off?

Di tutte le reti statunitensi, poche hanno uno stile distinto come quello di The CW. Mentre la CBS soddisfa un pubblico più anziano e la ABC  propone intrattenimento per famiglie, The CW gravita in un universo decisamente adolescenziale. Tra gli show più importanti di The CW “The Vampire Diaries” è sicuramente quello che spicca. Infatti, sebbene non vada più in onda la serie continua a far parlare di sé.

Il successo di “The Vampire Diaries” dei suoi spin-off

the vampire diaries serie tv

Risalente alla stessa epoca del franchise di “Twilight”, “The Vampire Diaries” è basato su una serie di libri di successo di LJ Smith. Lo show ha per protagonista una ragazza rimasta orfana di nome Elena Gilbert, interpretata da Nina Dobrev, che elabora il lutto per la sua perdita nella sua piccola città chiamata Mystic Falls, in Virginia. Nel frattempo la giovane inizia a rendersi conto che il pittoresco villaggio americano non è proprio quello che pensava che fosse.

Elena incontra un uomo di nome Stefan Salvatore che ha un segreto. Non è un semplice adolescente mortale, come appare all’esterno. Stefan è un vampiro di 162 anni che cerca continuamente di riportare indietro un amore perduto da tempo che è identico a Elena. Stefan e suo fratello, Damon, si innamorano entrambi di lei.

Con il progredire dello show, ai fan sono stati mostrati i retroscena dei fratelli e di molti altri personaggi.

Grazie a “The Vampire Diaries” la Dobrev è diventata una star per il pubblico mainstream, e il co-protagonista Ian Somerhalder ha aggiunto un altro successo dopo “Lost”.

La serie è andata in onda dal 2009 fino al 2017, tuttavia, la sua eredità sopravvive grazie ai suoi spin-off.

The Originals, spin-off di successo

Il più grande successo di “The Vampire Diaries” nasce dalla presenza di personaggi soprannaturali, oltre i vampiri, molto inquietanti e affascinanti.

Come in “Twilight”, anche in questo universo esistono diverse specie. Questo lo ha reso perfetto come terreno da cui attingere per futuri adattamenti. Il primo tentativo di spin-off, “The Originals”, è stato un altro successo. Invece di concentrarsi sui personaggi principali dello show originale, si è concentrato su alcuni più oscuri.

Gli originali titolari, Klaus, Elijah e Rebekah, sono i primi vampiri della storia. Tuttavia, Klaus non è solo un vampiro, è anche un lupo mannaro. Nel corso dei suoi cinque anni, lo spettacolo si è soffermato su questi personaggi che affrontano una vita così lunga e si stabiliscono nella loro vecchia città New Orleans. La dinamica del fratello che diventa capofamiglia e lotta per l’onore del suo nucleo ha contribuito a guidare lo spettacolo, che si è concluso nel 2018.

Tuttavia, dopo che la serie è andata in onda, i produttori hanno voluto espandere ulteriormente la mitologia.

In “Legacies“, una giovane ragazza di nome Hope, che sembra essere la figlia di Klaus, vive la sua adolescenza imparando come affrontare sia i suoi poteri che la sua storia familiare. In parte vampiro, in parte strega e in parte lupo mannaro, Hope dopo aver perso entrambi i suoi genitori è mandata in collegio.

Costruire un cast di personaggi così caratterizzati e creare una mitologia come questa non è facile. Tuttavia, la troupe di “The Vampire Diaries” ci è riuscita. Ora i fan chiedono a gran voce un’immersione più profonda nell’universo che ha già avuto due sviluppi di successo.

Al momento, tuttavia, nulla è in lavorazione. I fan dello show e del suo cast possono riempire quel vuoto con qualcosa di diverso. Nina Dobrev reciterà nella serie “Woman 99” che, sebbene non di natura soprannaturale o imparentata con “The Vampire Diaries”, è comunque un thriller. Forse gli ammiratori possono accontentarsi di alcuni nuovi spettacoli realizzati dai loro vecchi amici di Mystic Falls.

17/11/2020

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *