“The Program”: il Dottor Ferrari diffida la Videa

“The Program”: il Dottor Ferrari diffida la Videa

‘Rogne’ in arrivo per la casa di produzione cinematografica e distribuzione indipendente Videa, diffidata dai legali del Dr. Ferrari dal distribuire nelle sale italiane “The Program”, il film biografico del 2015  tratto dal libro di David Walsh, che racconta la storia del ciclista Lance Armstrong.

I legali del Dr. Ferrari contro la distribuzione del film “The Program” nelle sale italiane, arriva la diffida per la Videa

the-program

Giunge con un comunicato degli avvocati del Dottor Ferrari la diffida nei confronti della Videa, la casa di produzione cinematografica incaricata della distribuzione nelle sale italiane di “The Program”, il film biografico sulla vita del ciclista sette volte campione al Tour de France, Lance Armstrong, trovato positivo al doping e privato dei titoli.

Le parole dei legali del medico, radiato dall’albo del suo ordine d’appartenenza, arrivano forti e chiare: “Il Dr. Ferrari non ha mai somministrato eritropoietina a Lance Armstrong”, queste le dichiarazioni dello Studio Bolognesi, che agisce per conto del Dr. Michele Ferrari, interpretato nel film da Guillaume Canet , che con le stesse richiede il sequestro del film e minaccia una richiesta di risarcimento danni, sostenendo che il loro assistito non avrebbe mai somministrato sostanze dopanti ad Armstrong.

Il turbolento percorso di Lance Armstrong raccontato in “The Program”: storia di doping e pentimento

Lance Armstrong rivivrà in “The Program” con le sembianze di Ben Foster, nel film di Stephen Frears tratto dal libro di David Walsh, edito in Italia da Sperling e Kupfer e che arriverà nelle sale cinematografiche italiane quest’oggi, giovedì 8 ottobre. La vicenda avrà sicuramente degli sviluppi, restiamo connessi pronti ad aggiornarvi.

Eleonora Di Giacomo

08/10/2015

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *