“The Conjuring 2”: Frances O’Connor si aggiunge al cast

L’attrice di “A.I. – Intelligenza Artificiale” Frances O’Connor, è entrata nel cast di “The Conjuring 2”, il film di James Wan (sequel di “L’Evocazione – The Conjuring”) le cui riprese cominceranno questo mese. Tratto dalla storia vera della famiglia Perron, il film precedente si ispirava alla trilogia di romanzi scritti da una delle figlie maggiori, Andrea Perron, dal titolo “House of Darkness House of Light” secondo l’ottica dei coniugi Warren, due demoniologi, impegnati in questo sequel in un altro terrificante caso.

Frances O’Connor madre disperata tra demoni e possessioni per “The Conjuring 2”

frances-o-connor

La notizia giunge dall’Hollywood Reporter: l’attrice Frances O’Connor farà parte del cast di “The Conjuring 2”, sequel di “L’Evocazione – The Conjuring”, la pellicola horror diretta da James Wan, che sarà alla regia anche questa volta, incentrata sulla storia di infestazioni demoniache e possessioni che coinvolse la famiglia Perron e tutti i suoi componenti durante gli anni ’70.

Il periodo di permanenza dei coniugi Roger e Carolyn Perron e delle loro figlie nel casale ad Harrisville (Rhode Island), fu segnato da strani e misteriosi eventi, e la storia rappresentata nel primo film venne raccontata dal punto di vista di Ed e Lorraine Warren, due famosi demonologi e ricercatori del paranormale statunitensi.

In questo nuovo lavoro di James Wan, Frances O’Connor interpreterà una madre disperata la cui figlia sarà vittima di episodi di possessione demoniaca, e lavorerà al fianco dei confermati Vera Farmiga e Patrick Wilson, nelle vesti di Lorraine ed Ed Warren.

Il caso del ‘Poltergeist di Enfield’, esaminato dai Warren negli anni ’70, è la base della trama di “The Conjuring 2”

Una foto del caso del Poltergeist di Einfield tratta dal documentario di Channel 4

Una foto del caso del Poltergeist di Einfield tratta dal documentario di Channel 4

Come nel film precedente, anche in questa pellicola si ricalcheranno dei casi specifici realmente seguiti dalla coppia, e dovrebbe trattarsi del ‘Poltergeist di Enfield’: i Warren se ne occuparono negli anni ’70, quando si imbatterono nella storia di due sorelle di Enfield, in Inghilterra, che si sospettava fossero state possedute.

Lorraine Warren ha dichiarato di aver visto personalmente le due sorelle levitare e smaterializzarsi in un’altra stanza, in posizioni contorte e innaturali. Ha inoltre aggiunto che durante quel caso il demonio aveva parlato con il marito in più di un’occasione.

La Warren, ancora in vita, ricorda questo caso come uno dei più terrificanti della sua carriera. Della sceneggiatura se ne sono occupati Chad e Carey Hayes, e per poter visionare il terrificante lavoro di James Wan dovremo aspettare il 10 giugno 2016, quando approderà nelle sale americane.

Eleonora Di Giacomo

16/09/2015

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *