Steven Spielberg con J.J. Abrams per un film sul dramma dei rifugiati siriani

A Hope More Powerful Than the Sea” è il titolo del progetto che Steven Spielberg produrranno sulla storia della rifugiata siriana Doaa Al Zamel.

Steven Spielberg: lui e J.J. Abrams divisi tra diversi progetti

Steven Spielberg e J.J. Abrams eleganti

I registi Steven Spielberg e J.J. Abrams

Tra la post-produzione di “Player One”, l’inizio delle riprese di “The Kidnapping of Edgardo Mortara”, le trattative per il film sullo scandalo dei Pentagon Papers “The Post“, e l’uscita di “Indiana Jones 5” fissata per luglio 2019, il regista premio Oscar Steven Spielberg è senz’altro occupatissimo, e non da meno è J.J. Abrams, impegnato nella regia della serial evento con Maryl Streep tratta dal romanzo “The Nix” di Nathan Hill e con il ritorno in grande stile della serie antologica di Cloverfield con “God Particle: l’apocalisse”.

Ciò nonostante i due sembrano pronti a far parte di questa nuova iniziativa, dato che il magazine The Wrap asserisce che avrebbero già firmato il contratto che li vedrà insieme come produttori del film ispirato alla vicenda della rifugiata siriana Doaa Al Zamel, che a 19 anni scappò dal suo paese dilaniato dalla guerra verso l’Egitto e poi l’Europa, sopravvivendo per giorni su un’ imbarcazione di fortuna (un salvagente gonfiabile) insieme ai due bambini a lei affidati e a tanti altri compagni di traversata, il tutto in nome della ricerca di un posto in cui ricominciare e far partire una vita migliore. Al momento non ci sono notizie né sul cast né tanto meno sul regista a cui la pellicola verrà affidata.

Steven Spielberg: il film sarà tratto da un best  seller

Sempre secondo The Wrap il lungometraggio sarà tratto dal libro “A Hope More Powerful Than the Sea: One Refugee’s Incredible Story of Love, Loss, and Survival”, scritto dalla portavoce capo dell’Alta Commissione per i rifugiati delle Nazioni Unite Melissa Fleming, i cui diritti sono stati acquistati dalla Paramount Pictures e dalla Amblin Partners.

Giovanni Picano

09/03/2017

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *