Seth Rogen e Brandon Trost di nuovo insieme per la Sony Pictures

Seth Rogen (“Tu, Io e Dupree”, “40 anni vergine) tornerà a lavorare con la Sony Pictures in compagnia del direttore della fotografia Brandon Trost. L’attore canadese vestirà i panni di un operaio di Brooklyn nel suo prossimo ruolo da protagonista in una commedia statunitense. Il progetto è il primo film di Seth Rogen da quando è stato co-regista del film d’animazione “Sausage Party – Vita segreta di una salsiccia” nel 2016.

Il direttore della fotografia Brandon Trost è attualmente in fase di trattativa per il suo debutto alla regia del film, insieme a Simon Rich che invece firma la sceneggiatura

Seth Rogen filmLa pellicola, ancora senza titolo, si basa sulla novella dell’umorista e scrittore Simon Rich e vede Seth Rogen nei panni di Herschel Greenbaum: un operaio che emigra in America nel 1918 con il sogno di costruire una vita migliore per la sua amata famiglia. Un giorno qualunque, alle prese con la routine di tutti i giorni presso la fabbrica dove lavora cade in una vasca di sottaceti e rimane in salamoia per 100 anni. La salamoia lo conserva perfettamente e quando emerge nell’attuale Brooklyn scopre che non è invecchiato un giorno. Herschel Greenbaum parte alla ricerca della sua famiglia, ma rimane inorridito nell’apprendere che il suo unico parente ad essere sopravvissuto è il pronipote Ben Greenbaum, interpretato anch’esso da Rogen, un pacato programmatore di computer con il quale Herschel non riesce nemmeno a comunicare.

Le riprese del film dovrebbero iniziare in ottobre a Pittsburgh

Il 2019 sarà un anno intenso per Rogen che nel 2018 ha recitato nella commedia “Flarsky” al fianco di Charlize Theron e Alexander Skarsgård, data di uscita negli Stati Uniti prevista il 7 giugno 2019, ha dato la sua voce a Pumbaa nell’adattamento live-action di “The Lion King” che uscirà il 19 luglio 2019 sempre nelle sale statunitensi. Inoltre, interpreterà il giornalista Walter Cronkite, deceduto nel 2009, nel dramma “Newsflash” .

Alessia Arragoni

28/09/2018

 

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *