Pet Sematary: il sequel segna il debutto alla regia di Lindsey Beer

Pet Sematary: il sequel segna il debutto alla regia di Lindsey Beer

Il sequel di “Pet Sematary” sarà diretto dalla sceneggiatrice Lindsey Beer. Il film la porterà per la prima volta dietro la telecamera. La notizia è stata riportata da Deadline.

Sedia da regista per la sceneggiatrice Lindsey Beer

Lindsey Beer è attualmente uno degli sceneggiatori più famosi di Hollywood e farà il suo debutto alla regia con il sequel “Pet Semetary”, un adattamento del 2019 del capolavoro horror di Stephen King. Seguendo le orme del film originale del 1989 e del suo sequel del 1992 diretto da Mary Lambert, I produttori esecutivi hanno ritenuto importante scegliere una regista donna per dirigere questo nuovo capitolo del franchise “Pet Sematary”. La Beer ha anche scritto l’ultima versione della sceneggiatura basata su una bozza di Jeff Buhler.

La sceneggiatrice è attualmente impegnata nella scrittura di altri otto progetti, tra cui l’imminente “M.A.S.K .: Mobile Armored Strike Command” di F.Gary Gray e l’attesissimo adattamento del popolare fantasy epico di Patrick Rothfuss, “The Kingkiller Chronicle”. Man mano che i suoi progetti diventano sempre più grandi di profilo, Lindsey Beer sta rapidamente diventando una merce preziosa a Hollywood.

Pet Sematary: la trama

Pet Sematary - scena

Non c’è stato alcun annuncio riguardo ai dettagli della trama per il follow-up di “Pet Sematary”. Lo stesso scrittore ha definito “Pet Sematary” il suo romanzo più spaventoso, e il film del 1989 è stato un adattamento abbastanza fedele. Raccontava la storia di Louis Creed, un medico di Chicago che accetta un lavoro presso un’università del Maine e trasferisce lì la sua famiglia.

Quando una tragedia colpisce la famiglia, si rende conto che il cimitero nel bosco dietro casa sua potrebbe contenere poteri speciali per aiutarlo. Il sequel del 1992 ha continuato quella narrazione, con una nuova famiglia che si è trasferita nell’area e ha ascoltato la stessa storia sul cimitero.

Non è chiaro se il sequel del film del 2019 adotterà o meno un approccio simile. Dal momento che King non ha mai scritto un sequel per il suo romanzo, non c’è una roadmap da seguire per i registi. Questo consentira alla Beer di fare suo il film e tentare di terrorizzare al meglio il pubblico al momento del rilascio.

Il sequel di “Pet Sematary” sarà presentato in anteprima esclusivamente su Paramount +, con la produzione di Lorenzo di Bonaventura e Mark Vahradian. Ancora non è stata annunciata la data di uscita.

Francesca Reale

18/05/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *